Utente 324XXX
Buongiorno Dottore ,

ho il vizio del bere da 20 anni , ora ne ho 40 , il bere sociale non tanto al pasto ,
cioè per divertimento durante delle serate ; a volte non bevo a volte bevo molto ;

di recente ho bevuto con abitudine , talune giornate 1lt di birra a volte anche due ;

sabato sera ho esagerato , oltre a 1lt di vino almeno 2lt di birra .

ho avuto un forte cerchio in zona frontale occipitale , una sorte di vertigine associato con nausee allo stomaco consistenti ;

questo durante la domenica giorno dopo e nausee e vertigini nello stesso punto anche oggi lunedì ;

ho avuto sporadicamente anche tremolio o formicolio alla mano sinistra ;

d'altra parte è normale la acidità dello stomaco , le nausee etc , non è la prima volta ;

ma ... qualcosa di diverso c'è sul fattore neurologico forse , qui è la domanda , questa sorte di vertigine o emicrania che pulsa al centro della testa ... , è una sensazione insolita , per me , credo quasi mai avuta , e cosi forte , e ce l'ho da prima di ieri sera della gran bevuta ;

ce l'ho da mercoledi sera , 5 giorni fa, con piccoli episodi di questo sintomo ,
anche se in settimana magari ho bevuto assi meno , dicevo 1lt al giorno (due birre) al massimo ...

può darsi che tutto ciò voglia dire qualche sintomo neurologico per cui dovrei fare risonanza magnetica ? o secondo voi passerà da solo come le altre volte ?
poi mi pare anche di avere come un senso di pressione agli occhi , occhi rossi durante la notte etc .

premetto che mercoledi sera mi è anche capitato di prendre una piccola botta in metro , si sono chiuse le porte autmatiche quando stavo uscendo e mi hanno preso la spalla e la testa , anche se il colpo non era forte ; però c'è stato ;

mi chiedo .. in breve .. ho dei dubbi , se questa vertigine piu omeno sempre fissa o latente che poi peggiora quando mangio , lo sottolineo , con le nausee , possa derivare dalla botta in metro , (ha iniziato quella stess sera) , o da alcol .

se mi devo allertare , e fare tac , o se non sono sintomi gravi e tutto scemerà non bevendo etc etc

poi ho anche un po di confusione, distrazione, irritabilità , nervosisimo , pocaa capacità di ragionamento ;

concludo per dicendo anche che puo darsi in prte sia motivata dal lavoro che faccio , inormatico in h4 anche notturno , e uso il terminale 10ore al giorno in mdoo assai impegnativo (forse occhi rossi per questo ??) proprio la scorsa settimana nottate tremende di lavoro .

grazie molto e in anticipo per consulto.

un saluto .

max

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

non è possibile stabilire on line se i "nuovi" sintomi che riferisce siano dovuti all'alcol o alla "botta" in metro, non conoscendo la modalità e l'entità di quest'ultima.
In ogni caso un controllo neurologico mi sembra opportuno anche per valutare eventuali danni derivati da lunghi anni di "bevute". In tal senso La inviterei ad effettuare anche i dosaggi di funzionalità epatica ed eventuale ecografia fegato e vie biliari.
Ovvio che il mio invito è di ridurre di molto l'assunzione di alcolici, meglio se l'astensione totale.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 324XXX

salve dottore ,
grazie della risposta ;

io ho gia fatto una risonanza magnetica nucleare per encefalo , 3 anni fa , e risultò che avevo un lieve ampliamento degli spazi subaracnoidei ;
solo questo , il mio dottore mi disse di non preoccuparmi però so che non è una tanto comune ;

può darsi sia stato un colpo , alcol , o sia sempre stato cosi ;

secondo lei ?

è una cosa che ha consuegenze sul vivere ?

ecografia addome lho fatta solo 4 mesi fa , e va bene .
esami del sangue completi anche valori fegato 2 settimane fa e vanno bene -

dosaggi gefato non so cosa siano , però credo che eco del fegato e vie biliare sia piu precisa , quindi meglio farla -

[#3] dopo  
Utente 324XXX

in particolari oggi ho come dei formicolii alle mani , specialmente la sinistra e sempre questo latente senso di pesantezza alla testa -
mi accorgo che tenendo in mano il telefono o scivendo al pc le mani hanno un vaghissimo tremolio , non sono del tutto ferme .
anche se poco . però me ne accorgo .
potrebbe darsi che sia un segno di qualche encefalopatia ?
compreso nausee e emicrania battente che va e viene , anche se non molto forte .(sempre un pò latente) .

poi in generale ho un pò di agitazione e non grande brillantezza nella concentrazione ora che sto lavorando.

premesso che naturalmente farò un controllo neuroglogico di base e eco alle vie biliari quanto prima.

grazie ancora .

[#4] dopo  
Utente 324XXX

ultima domanda: un lieve aumento degli spazi subaracnoidei , può darsi sia disturbi dopo che uno beve ancora tanto , disturbi mentali o fisici , oppure è solo che illiquor è un pò aumentato e non produce nessun comportamento fisico o mentale alterato , in normale quotidianità ?

se produce sintomi potenzialmente quali ?

a breve ne farò un'altra .grazie .

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

i dosaggi per valutare la funzionalità del fegato sono quelli che si fanno di routine quando si effettuano gli esami del sangue (GOT, GPT, Gamma-GT, ecc.).
L'ampliamento degli spazi subaracnoidei non è comune alla Sua età e potrebbe nel tempo causare problemi di concentrazione, attenzione, memoria.
Anche il lieve tremore alle mani è frequente nei forti bevitori.
Lei è ancora giovane, non si rovini, pensi seriamente di smettere di bere, anche rivolgendosi a strutture specializzate qualora non sia possibile farlo autonomamente.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 324XXX

salve dottore ,

i dosaggi li ho fatti tutti , sono ok .

sugli spazi subaracnoidei mi han dato pareri , diversi, di non preoccuparmi e non rifare risonanza , oppure di farla per vedere se è peggiorato ;

rimane il fatto che da merc sera quando le porte della metro si chiude strattonandomi
testa e spalle , anche se di striscio , e io ho considerato come nulla ,

mi duole la parte superiore della testa , sopra la fronte , come un qualcosa di battente , a volte di sopisce , e non ce lho , però mi accorgo che questo problema rimane latente e le nausee allo stomaco mi sembrano direttamente collegate in qualche modo ;

la nausee vengono anche se poco , quando mangio ; (oramai sono 6giorni)

in piu come concertazione sul lavoro o anche per fare semplici cose sono appesantito e non sono brllante , come se fossi molto stanco alla testa;

dovrei forse misurare la pressione endocranica con risonanza magnetica prima possibile ?

oppure forse è il grande stress del lavoor di notte come informatico molto impegnativo con 10ore di terminale quasi no stop ...

per gli ultimi 2 mesi che puo aver influenzato ..

penso che se il problema è il bere esagerato , dovrei fare risonanza come minimo .

ULTIMA DOMANDA : ci sono dei modi per migliorare questa condizione di ampliamento degli spazi subaracnoidei ??

pastiglie ? cure omeopatiche per il cervello ? come ricreare le cellule perdute ?

o almeno limitare nel futuro peggioramento .

a parte la condotta di vita .

grazie dei consigli . prima di bere ancora ci rifletterò 100 volte .

cari saluti .



[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è probabile che l'attuale sintomatologia riconosca più di una causa, per es. lo stress da lavoro e l'alcol. Non esistono farmaci per << per migliorare questa condizione di ampliamento degli spazi subaracnoidei>>.
Come Lei giustamente dice, una corretta condotta di vita è un elemento fondamentale per il Suo benessere. Una RM encefalica di controllo sarebbe utile dopo tre anni dalla prima.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro