Ansia o nervo vago???

Salve ho 34 anni nessuna malattia fisica o mentale analisi del sangue assolutamente nella norma,diagnosticato reflusso e ernia iatale nel 2011 e ipoplasia mandibolare trattata con bite da portare per 18 mesi (ho iniziato a luglio) da circa 2 settimane ho crisi d'ansia unita alla orribile paura di impazzire dovute credo,da stress e da altri fattori emozionali..sto cominciando ad avere il dubbio se questi sintomi possano essere anche legati al nervo vago( ansia e queste paure sono scomparsi di colpo 2 giorni per poi ripresentarsi)..in queste ultime settimane prima di queste crisi di ansia la mia ernia si è fatta sentire,una certa sensazione di debolezza alla bocca dello stomaco che si irradiava fino alle braccia,confusione o deconcentrazione durante la digestione,ho avuto in una occasione anche annebbiamento della vista durante la digestione,oltre ad alcuni problemi nel campo visivo: piccole scie luminose e puntini,ad occhi chiusi noto una specie di "flash rotondi" che vanno e vengono(l'oculista mi ha detto che ho un vista perfetta,nessun problema con il fondo oculare) oltre scatti nervosi a riposo una specie di formicolio zona polpaccio- piede da sdraiato,cosa mi consigliate ?Grazie
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,1k 2k 23
Gentile Utente,

la maggioranza dei sintomi riferiti sembrerebbe associabile a stato ansioso.
Per quanto riguarda le scie e i puntini luminosi, questi sono seguiti o associati da mal di testa?

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta....soffro di sinusite e quest'anno insieme alla rinite si è fatta sentire...sensazione di pesantezza intorno agli occhi e ai bulbi...sono correlati???
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,1k 2k 23
Gentile Utente,

il dolore intorno agli occhi potrebbe anche essere di tipo sinusitico.
La mia domanda invece si riferiva alle scie e ai puntini luminosi, se questi si sono presentati prima di un mal di testa o contemporaneamente.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
No non ho mai notato malditesta nè prima nè dopo,solo con la sinusite che con aeresol e cura antiobiotica è passato...più che altro ho avuto fotosensibilità che è andata via... una concausa puo'nessere troppo utilizzo cellulare e pc (per lavoro e per diletto)???o puo' essere lo stress??? le preciso che vengono notati maggiormente di giorno che la notte.Tutto questo puo' essere influenzato almeno in parte dal fatto che sto rimettendo in asse la mandibola con il bite?
Grazie della disponibilita'
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,1k 2k 23
Gentile Utente,

ritengo che sia un problema ansioso associato a quello mandibolare.
Se dovesse persistere una visita neurologica la riterrei opportuna.

Cordialità
[#6]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio,gentilissimo.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio