Paresi facciale

qualche anno fa incomincio ad accusare sintomi tipo sunisite con con problemi al naso e alle orecchie come senso di pienezza da catarro,e stordimento. e a volte certi battiti irregolari al cuore con certi fastidi tipo senso di bruciore al braccio alto sinistro premetto che era un anno che non fumavo più , visto che io lavoro al forno e sono soggetto a sbalzi di temperatura continui,e in quel periodo ero molto stressato dal lavoro,pensai fosse quello e non ci feci caso.una sera noto all interno dell occhi una strana linea di sangue ,pensai a un capillare rotto,il pomeriggio dopo notai mentre ero in macchina guardandomi allo specchietto la bocca un po storta e l occhio faceva fatica a chiudersi con sempre quei battiti al cuore strani,andai dal medico che mi disse che era paralisi facciale ,andai il giorno dopo al pronto soccorso dove mi mandarono dal neurologo,dopo visita confermarono la paralisi facciale e mi diede cortisone x 10 giorni,incominciai a prenderlo ma i sintomi peggioravano ,mi sentivo più intasato continuavo starnutire senza liberarmi dal naso non mi scaricavo ,disperato e spaventato vado da un ottorino dove mi fa le pulizia dell orecchio dove e uscito un sacco di sporco ,mi dice che il cortisone non basta e mi da un antivirale per dieci giorni ,perché mi dice che e un virus,infatti dopo due giorni incomincio a migliorare,dopo 20 giorni vado a posto ma rimane uno strano senso di orecchie tappate ,zigomo un po gonfio,strani bruciori agli occhi,fascicolazioni, fitte ai nervi cranici e oppressione alle tempie,vado faccio ogni esame del sangue,ecocolordopler tsa e cardiaco trovandomi un leggero soffio al cuore risulto che ho avuto l Epstein barr igm negative igg positive,infatti in quel perido baciai una ragazza che poi mi disse che aveva delle vesciche all interno della bocca,piu o meno 20 30 giorni prima dei sintomi,vedendo che non ero più quello di prima,io sono stato sempre in ottima forma sia fisica che psicologica,feci una risonanza magnetica all encefalo dove rilevarono delle alterazioni puntiformi in sede periventricolari e sottocorticali in entrambi gli emisferi cerebrali con più evidenza a destra ,lato paresi,di possibile iniziale forma infiammatoria,lo feci col contrasto stesso risultato senza lesioni attive,la ripetei dopo sei mesi stesso risultato,il neurologo disse che la paresi e le lesioni non sono collegate e potrei averle avute da anni,mi diede un ansiolitico e mi disse di ripeterla tra un anno,ormai sono passati due anni ma non riesco più a essere come prima,fatico a lavorare mi sento come smemorato ,non riesco più a tenere sotto controllo le situazione ,vado in panico per ogni minima cosa,e come se il mio cervello fosse invecchiato di colpo di 30 anni,ho le orecchie tappate e ogni tanto mi fischiano ,l ottorino mi dice dopo visita che non ho niente,volevo un vostro parere grazie di cuore
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

da ciò che descrive sembrerebbe che le alterazioni riscontrate alla RM encefalica siano indipendenti dalla sintomatologia attuale, dico "sembrerebbe" in quanto si dovrebbero visionare direttamente le immagini dell'esame e fare una visita neurologica.
Mi pare di capire comunque che il neurologo non abbia riscontrato nulla di anomalo alla visita.
Quando e se farà il controllo RM sarebbe utile estenderlo anche al midollo spinale qualora non l'abbia già fatto.
Le confermo che le alterazioni RM e la paresi facciale non sono correlate in quanto questo tipo di paresi è per definizione "periferica" mentre il reperto riscontrato alla RM è "centrale".
Probabilmente la sintomatologia attuale è di origine psichica ma è chiaro che siamo di fronte solo ad un parere a distanza.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
grazie per la risposta,ma volevo sapere visto che non mi anno dato spiegazioni perché quelle piccole lesioni si sono formate,potrebbero essere delle ischemie,problemi circolatori ,sa io ho sempre fumato,e quando ho smesso da più di un anno ecco che mi viene la paresi,potrebbe essere il forte stress,la tensione nervosa,o un infezione,vorrei capire cosi posso magari cambiare stile di vita,dopo quel fatto ho anche ricominciato a fumare,dallo spavento che ho preso .ho eseguito un ecodopler cardiaco e il medico mi ha detto che non e partito da li , a parte un picolo soffio,lastra al torace negativa ,esami del sangue ok compreso il market trombofilo,colesterolo ok,omocisteina ok.sembrerei in perfetta forma a parte quelle lesioni,un ultima cosa non esiste nessuna cura che le ripara?grazie di cuore e buon anno
[#3]
dopo
Utente
Utente
grazie per la risposta,ma volevo sapere visto che non mi anno dato spiegazioni perché quelle piccole lesioni si sono formate,potrebbero essere delle ischemie,problemi circolatori ,sa io ho sempre fumato,e quando ho smesso da più di un anno ecco che mi viene la paresi,potrebbe essere il forte stress,la tensione nervosa,o un infezione,vorrei capire cosi posso magari cambiare stile di vita,dopo quel fatto ho anche ricominciato a fumare,dallo spavento che ho preso .ho eseguito un ecodopler cardiaco e il medico mi ha detto che non e partito da li , a parte un picolo soffio,lastra al torace negativa ,esami del sangue ok compreso il market trombofilo,colesterolo ok,omocisteina ok.sembrerei in perfetta forma a parte quelle lesioni,un ultima cosa non esiste nessuna cura che le ripara?grazie di cuore e buon anno
[#4]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

le alterazioni riscontrate alla RM encefalica possono essere di varia natura, vascolare, traumatica, infiammatoria ma non è questa la sede per trovare la causa precisa. Il neuroradiologo si è parzialmente sbilanciato su una eventuale origine infiammatoria. La RM di controllo con mezzo di contrasto non ha rilevato variazioni rispetto alla precedente.
Recentemente è stata ripetuta? Continua a prendere l'ansiolitico?

Cordialmente
[#5]
dopo
Utente
Utente
no ancora non ho fatto la risonanza la faro a gennaio ,gli ansiolitici li prendo prima di andare a letto 15 gocce di xanax,
[#6]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

a mio avviso, faccia prima la RM, poi la faccia visionare al neurologo che La segue, infine in base ai risultati dell'esame e di un'ulteriore visita neurologica si vedrà come e se procedere.
Se la sintomatologia attuale fosse, per ipotesi, di tipo ansioso l'ansiolitico non avrebbe l'efficacia sperata, in tal caso sarebbe necessario qualche altro farmaco.
Comunque ritengo che Le dirà tutto il neurologo dopo il controllo RM.
Grazie e Buon anno anche a Lei!

Cordialità
[#7]
dopo
Utente
Utente
grazie ,un ultima cosami ha detto di fare anche la risonanza al midollo spinale,io ho svolto una risonanza al tronco encefalo,da questo non si vede il midollo spinale?all epoca della paresi ho avuto ancheproblemi al collo non riuscivo a girare il collo a destra e un senso di rigidità nucale,grazie eancora buon anno e molto gentile
[#8]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

il troncoencefalo è una struttura situata all'interno della scatola cranica, in comunicazione anatomica col midollo spinale, quest'ultimo però è esterno al cranio, pertanto non viene studiato durante una RM encefalica con troncoencefalo. Si deve fare apposita richiesta al neuroradiologo che estenderà lo studio anche al di sotto della testa.
Nel Suo caso è maggiormente indicato anche considerato i problemi che riferisce avere avuto in regione cervicale.

Cordialmente Le rinnovo gli auguri di buon anno

[#9]
dopo
Utente
Utente
buona sera la volevo aggiornare della situazione,ho eseguito la risonanza che e rimasta invariata,dopo numerosi esami e speso un sacco di soldi dai vari specialisti per capire da che cosa dipendessere quelle piccole lesioni ,su consiglio di un mio amico ho eseguito un ecodopler ccsvi metodo zamboni in un centro privato,dove risulta che ho le giugulari quasi completamente chiuse,e questo puo spiegare a detta del medico delle mie lesioni e dei miei sintomi,dicendomi che avendo questa cosa il sangue non ha un buon drenaggio,e che il sangue venoso carico di sostanze tossiche proveniente dal cervello non riesce ad abbandonare quest ultimo, secondo ,cosa ne pensa lei?facendo questa piccola oprazione a detto del medico starei molto meglio e potrei prevenire ulteriori danni,,mi ha spiegato molto i dettagli della funzione venosa cuore cervello e il problema che puo dare se non trattate,addirittira sclerosi multipla halzaimer e tante malattie neurologiche,,grazie

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test