Senso di stordimento continuo

Buongiorno,
Ho 20 anni e da ieri presento i seguenti disturbi. Ieri mi sono alzato con un leggero mal di testa, che mi è passato nel corso della mattinata, per poi ripresentarsi all'ora di pranzo in quanto mangiavo in un luogo affollato, per poi affievolirsi nel pomeriggio, e infine ritornare intorno alle 18 sottoforma di un senso di stordimento, una sensazione paragonabile a quando ci si alza di scatto e per pochi secondi si ha un giramento di testa. Ieri sera ho preso la Tachipirina e mi è passato tutto, stamattina (cioè in questo momento in cui sto scrivendo) mi sono
alzato di nuovo con un leggero mal di testa, accompagnato da un leggero senso di nausea. Cosa può essere? Può essere il cambio di stagione, o l'aver appena ripreso le lezioni in università? Vengo da un periodo di tensione (per quanto ora vada meglio) e domenica (dopo uni camminata mi colava il naso). Possiamo perlomeno escludere cose preoccupanti? Grazie
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Ragazzo,

le Sue ipotesi sono tutte possibili, potendo configurarsi un quadro di cefalea tensiva scatenata appunto dalla tensione nervosa causata dal periodo stressante che sta attraversando.
Non pensi malattia importanti e si tranquillizzi, probabilmente il disturbo regredirà spontaneamente, qualora invece dovesse persistere si rivolga al medico curante per un primo orientamento diagnostico.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gent.mo dottor Ferraloro,
La ringrazio per la rassicurante risposta. Tra oggi e domani andrò dal medico, avverto solo un leggero fastidio nella zona centrale della fronte (ieri soffiando mi è uscito del muco verdastro), a volte ciò si traduce in un leggero senso di nausea, ma i disturbi hanno entità variabile.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test