Attivo dal 2014 al 2020
Buongiorno,
sono un ragazzo di 29 anni, premetto di essere un tipo molto ansioso, negli ultimi anni anche molto stressato e magari anche depresso,
il tutto dovuto ad una vita che stenta a darmi ciò che magari vorrei, semplicemente sono disoccupato e gradirei un lavoro accettabile, una mia autonomia ed indipendenza, una convivenza con la mia ragazza e tanta serenità che purtroppo non trovo nel come vivo e magari anche in ambito familiare, vuoi per colpa mia vuoi per colpa altrui.
Sono un ragazzo che da sempre pratica sport, calcio, basket e da circa 10 anni palestra, attrezzi, soffro un pò di pressione bassa quindi in estate tendo ad avere un pochino meno forza ecc difatti adesso sto prendendo compresse di supradin per cercare di dare al mio corpo un pochino di energia in più
premesso tutto ciò:
Venerdì scorso prima volta di quest'anno andai al mare con la mia ragazza, tutto normale, la sera mi iniziò una vibrazione al muscolo, tipo scossa, che poi leggendo su internet ho letto essere delle fascicolazioni e o spasmi muscolari lievi.
Il muscolo del bicipite sinistro, mi ha spaventato ciò perchè è durato poi anche il sabato (andai in palestra ad allenarmi), in modo più lieve, la domenica, in maniera ancora più lieve, il lunedì cioè ieri (andai in palestra) sempre più lieve, ma leggendo per internet la mia preoccupazione era già rivolta ad un qualcosa di più serio, vedi malattie gravi come sla ecc...
il pomeriggio di ieri si è sì affievolita la fascicolazione al bicipite sinistro ma mi è cominciata in quasi tutte le parti del corpo, palpebra, glutei, gambe, spalle, collo,
posso ammettere che la mia solita ansia ed il mio timore e paura nell'aver letto di sintomi inerenti a determinate malattie gravi abbia accentuato ancor più il mio stare "schizzato" come dire un tantino pazzerello di paura...
difatti stanotte complice la mia insonnia comune si è raddoppiata per via del timore del sentirmi nel silenzio della notte il mio corpo avere muscoli che un pò qui un pò là davano "scossette",
stamane per ora ne risento di meno di queste fascicolazioni ma già so che torneranno e magari farò una nuova nottata sveglio tra paura e quant'altro.
I miei parenti e la mia ragazza naturalmente non credono possa avere nulla di grave e pensano solo sia stressato e depresso, ma il corpo il mio e queste sensazioni non le avevo mai sentite in questo modo prima, ergo ho paura.
Domani andrò dal mio medico curante, ma se anch'egli non mi prenderà troppo sul serio e non mi darà una visita neurologica?
Vi prego di chiarirmi per quel poco che ho scritto cosa crediate possa essere, perchè ogni qualvolta sento le scossette e penso alla sla mi vien quasi da piangere e accumulo sintomi a go go, formicolii, nodo alla gola, lieve tremolio, sarà semplice paura ed ansia?

Grazie per l'attenzione,
avevo davvero bisogno di scrivervi, da giorni leggo il vostro forum e da stanotte attendo la mattina per dirvi questa mia esperienza che mette troppa ansia

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazzo,

la stragrande maggioranza delle fascicolazioni è benigna ed è causata da stress, ansia, problematiche alla colonna vertebrale (discopatie), sforzi fisici e altre condizioni benigne. In una buona percentuale di casi non si riesce a trovare una causa precisa e si parla di "sindrome delle fascicolazioni benigne".
Il fatto poi che siano generalizzate ed unico sintomo avvalora di più tale ipotesi.
In ogni caso, per Sua tranquillità, faccia una visita neurologica ma non pensi malattie importanti.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Attivo dal 2014 al 2020
La ringrazio per la sua cortese risposta,
Devo però dire che oggi mi sento particolarmente in apprensione, nodo forte alla gola e tanta stanchezza, riguardo le fascicolazioni è sì vero che sono generali ma comunque nel bicipite sinistro è ancora presente qualche lieve scossa...

sicuramente andrò a fare una visita neurologica con o senza l'approvazione del mio medico curante

di solito cerco di evitare medicine e dottori ma questa volta mi è davvero venuta paura

grazie ancora, buona giornata.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Si tranquillizzi e non abbia paura, il nodo alla gola è una tipica sensazione di origine ansiosa.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Attivo dal 2014 al 2020
stamani mi son svegliato con il braccio sinistro (zona dove ho avuto le prime fascicolazioni, e dove ne ho ancora adesso, anche se ultimamente sono più frequenti anche sulla palpebra destra) con una sensazione strana, tra il formicolio e non so come spiegare,
certo potrebbe essere stato l'aver riposato in una posizione scomoda magari, però ne sento tuttora un lieve fastidio.
Per cercare di non pensarci sono andato ad allenarmi, e di forza ne ho, quindi mi domando se sono sempre coincidenze che mi riconducono al pensare certe malattie che ho avuto la fortuna-sfortuna di apprendere per internet o se davvero devo preoccuparmi ancor più (già lo sono pure troppo)

oggi spero il medico curante sappia darmi un minimo di serenità o quantomeno esami appropriati

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ritengo che non ci siano elementi da destare preoccupazione, vedremo cosa Le dirà il medico curante.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Attivo dal 2014 al 2020
Buongiorno,

ieri il medico curante mi è parso un tantino stralunato, quasi non comprendeva ciò che descrivessi difatti solo su mia richiesta specifica mi ha dato una visita neurologica poiché ha detto che senza di essa non poteva segnarmi esami particolari, ma sul foglio leggo: visita neurologica per tremori di natura sconosciuta, gli ho detto fascicolazioni più volte ma non mi sembrava conoscerne il senso...
misurata la pressione, ed era 120 - 70, ed in media so di averla un tantino bassa

in più mi ha dato esami del sangue, che ho appena fatto stamane,
mi ha poi detto di staccare supradyn, che prendevo da solo 4 giorni, e di prendere invece polase sport, io ho sinceramente rifiutato poiché supradyn da ieri ha iniziato a farmi effetto difatti mi sta dando una carica che prima non avevo e quindi prenderò polase solo al termine dei 15 giorni di supradyn.
crede sia una scelta sbagliata la mia?

mi ha consigliato di staccare l'attività fisica in palestra almeno per una settimana, e sinceramente anche questo non l'ho compreso poiché voglio capire che l'allenamento possa stressarmi e portare tremori muscolari ma io son certo non riguardano ciò, innanzitutto perché le prime fascicolazioni mi sono venute a giorni di pausa da allenamento e pensi ero al mare, ed anche perché sono anni ed anni che pratico la sala attrezzi e mai son stato in questo stato,

la visita neurologica credo riuscirò a farla la settimana prossima,

in ogni caso da ieri ho meno fascicolazioni (ho timore nel dirlo poiché magari oggi potrebbero ritornarmi e con esse anche la paura nel pensare cose gravi)

a tal proposito, sempre riguardo la sla, la sm,
le fascicolazioni possono sparire, diminuire, poi tornare, aumentare, o è principalmente un sintomo di stress psico fisico tutto ciò?

aggiungo che ogni giorno cerco di testare la forza principalmente nel braccio sinistro dove sono avvenute le prime fascicolazioni, provando anche a fare esercizi letti su internet come abbottonare camicia e prendere tazzine di caffè (e non essendo io mancino diciamo non sono movimenti comuni) ma per ora non ho diminuzioni di forza o stanchezze evidenti

la ringrazio per la cortese assistenza che mi sta dando in questi giorni, magari sarà anche merito suo se ho qualche fascicolazione in meno e qualche pensiero in meno

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non si faccia prendere dalla paura da internet (oggi molto diffusa!), faccia tranquillamente la visita neurologica e stia sereno.
In riferimento alla terapia, avendo già effetti positivi può continuare ad assumere il supradyn rimandando il polase in un secondo tempo.
Non stia attaccato a ricercare deficit di forza in quanto tale pratica accentua lo stato ansioso.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Attivo dal 2014 al 2020
Ieri ed oggi mi si sono accentuate le fascicolazioni, tornando al bicipite sinistro ed ora anche al tricipite, più qualcuna alla palpebra destra, addome, petto, gamba, spalla, collo...
e con esse bentornato anche al nervoso, l'ansia e la paura,
stavo cercando di non pensarci e rilassarmi un po' di più ma nulla, tornate...
non vedo l'ora che arrivi la settimana prossima per avere i risultati delle analisi e fare la visita neurologica
Lo so che lei mi consiglia di non pensarci ma se sento questi strani movimenti sul corpo non è semplice liberare la mente

la ringrazio ancora una volta per la sua cortesia
buona giornata

[#9] dopo  
Attivo dal 2014 al 2020
buongiorno dottore,

Ho appena ricevuto i risultati delle analisi, tutto nella media su per giù ma c'è un solo valore alto,
il Cpk a 306 dove massimo dovrebbe essere 176,
Ho letto per internet e può essere distrofia o anche sla ecc,
aggiungo le fascicolazioni che mi ritrovo e mi viene troppa paura

Le chiedo, può essere anche causa il mio allenamento in palestra da anni ed anni?
mercoledì mi allenai e giovedì feci le analisi, potrebbe anche essere questo?

Mi sto spaventando.

[#10]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
<<mercoledì mi allenai e giovedì feci le analisi>> certamente potrebbe essere dovuto all'attività fisica. Provi ad effettuare il CK dopo almeno un paio di settimane di riposo.
Dr. Antonio Ferraloro