Utente
Buongiorno, da qualche anno soffro di cefalea con aura, che si presenta soprattutto nel tardo pomeriggio, dopo l'esposizione a luci particolari o dopo aver lavato i capelli. Data la familiarità di questo disturbo, Le vorrei chiedere se ritiene necessaria una visita specialistica approfondita e se vi possa essere un collegamento con problemi epatici di cui soffro e alla pressione alta.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

certamente una valutazione neurologica diretta è consigliabile, preferibilmente presso un collega esperto in cefalee.
Come si manifesta l'aura e quanto dura? Con quale frequenza?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
L'aura si manifesta con scotoma scintillante della durata di circa 40 minuti, in quei momenti mi dà sollievo stare al buio e chiudere gli occhi. Solo in un episodio ho avuto anche problemi di linguaggio e scrittura, ma generalmente sono solo manifestazioni visive. La cefalea si presenta in modo irregolare: può presentarsi ogni 3 o 6 mesi o avere poi una frequenza più ravvicinata e due episodi in una settimana. In una sola occasione stressante ho avuto due episodi in giorno. Il dolore che ne segue solitamente è lieve e solo raramente ha avuto un'entità più importante e mi ha costretto all'uso di un analgesico.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nei periodi in cui gli attacchi sono ravvicinati è preferibile effettuare una terapia di prevenzione, se possibile, per sospenderla poi nelle "finestre libere".
Le consiglio inoltre di non utilizzare la "pillola" e di non fumare.
In generale non dovrebbe essere correlata a problemi epatici, l'ipertensione invece può essere un fattore di rischio vascolare (già lo è isolatamente) se associata all'emicrania con aura (curi l'ipertensione).
Pertanto l'indicazione alla visita neurologica ci sta tutta.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro