Utente
Gentili dottori,
ho 23 anni. Non fumo e non bevo. Faccio vita sedentaria. Da tre settimane circa non vivo più per una miriade di sintomi che mi stanno mettendo 'ko'. Tra l'altro lunedì inizierò a lavorare e non so proprio come potrei fare. Premetto che sono un soggetto molto ansioso e ipocondriaco. Infatti ho scritto vari post in cardiologia dato che la mia principale paura è proprio il cuore. Difatti due mesi fa feci una spiroergonometria e un ECO transesofageo. Mentre ieri ho fatto dal mio cardiologo un ecg e un eco. Tutto normale ma io non riesco a togliermi questa paura. Allora, da tre settimane ho una sensazione continua e quotidiana di stordimento, vertigini, ubriachezza, non lucidità. E'difficile da spiegare come sensazione. Ho spesso mal di testa dietro la nuca. Dolori alla schiena alle braccia al petto. La notte prima di addormentarmi mi sveglio 6-7 volte (anche per pisolini pomeridiani) perché ho un improvvisa sensazione al petto con tachicardia. Negli ultimi giorni ho praticamente sempre nausea. Tutte queste sensazioni la sera peggiorano, anche a letto finché non 'crollo' e dormo. Io ho paura si tratti del cuore ma ieri il cardiologo ha detto che ho un bel cuore, forte e tutto normale. Ma allora cosa è? Anche ora che sto scrivendo mi sento tutto 'ovattato' ... cosa posso fare? Il medico di base ha detto che ho muscoli del collo contratti. Ha detto che queste sensazioni dipendono dal 10% per questo motivo e 90% ansia ... ma a me non passa anzi peggiora ..

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

dalla Sua descrizione concordo con quanto detto dal medico curante.
Al massimo faccia una visita neurologica per una valutazione diretta del problema, in caso di esito negativo, come penso, può orientarsi sul lato psichico dei disturbi riferiti ed affrontare in tal senso il caso rivolgendosi ad uno psicologo o ad uno psichiatra.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore,
la ringrazio per la riposta. Ma possibile che l'ansia possa creare tutto ciò con sintomi nuovi ogni santo giorno? E questo senso di stordimento che sento ogni giorno come faccio a farlo passare? E' una cosa molto fastidiosa e mi abbassa la qualità di vita ... soprattutto perché il mio pensiero è rivolto ogni minuto al cuore ... nonostante le analisi ... vorrei veramente fosse qualcosa alla cervicale ... almeno sarei tranquillo ...

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
<<È possibile che l'ansia possa creare tutto ciò con sintomi nuovi ogni santo giorno?>> questa è proprio una delle caratteristiche del disturbo d'ansia nelle sue varie forme.
Segua il consiglio che Le ho dato precedentemente, viceversa la Sua qualità della vita resterà poco soddisfacente.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Gentile dottore la ringrazio per la risposta. Volevo un suo ultimo consulto. Come mai la sera questi sintomi aumentanti e mi viene anche forte nausea? La sera tutto si amplifica ... Potrebbero esser un piccolo problema di cervicale oppure una labirintite?

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Un problema a livello della colonna cervicale è possibile (almeno per una parte dei sintomi), per quanto riguarda la labirintite mi pare che Lei non presenta caratteristiche cliniche tipiche.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Gentile dottore grazie per la Sua professionalità e gentilezza. Volevo chiederle una cosa. Io sono ipermetrope, astigmatico e strabico. Mi sembra , da quando ho questi sintomi, che il mio strabicismo (all'occhio sinistro) sia peggiorato. Inoltre ho la sensazione che togliendo gli occhiali (quelli da vista e anche quello da sole graduati) le vertigini e lo stordimento diminuiscano leggermente. Magari la gradazione è cambiata? Potrebbero portare a questi sintomi portare occhiali non più adatti? E un altra cosa. Da circa 4 mesi porto dei palantari ai piedi perché ho piedi storti. Volevo chiederLe se l'uso prolungato possa avere portato anche dei cambiamenti alla spina dorsale? Da un rx fatta al PS risulta inoltre che ho una lordosi.
La ringrazio ...

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Lenti non adatte potrebbero causare i sintomi che riferisce, meno i plantari se sono fatti a regola d'arte. Le ricordo però che queste sono considerazioni generali, non necessariamente associate al Suo caso.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Gentile dottore,
da lunedì ho incominciato a lavorare in una ditta. Sto facendo mese di prova e sono seduto tutto il tempo. A spiegare non mi concentro perché ho continuamente queste sensazioni di vertigine che non passa. Delle ore si fanno veramente forti, ho questo senso di vertigine e stordimento. Ultimamente mi sveglio la notte con vampate di calore e formicolii alle braccia. Ho notato che ho un fastidio/dolore alla nuca, nella parte posteriore soprattutto nella sinistra e si irradia alla mascella, mandibola, testa (come emicrania) ... cosa posso fare? Così non riseco a fare nulla ...

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Come Le dicevo precedentemente, faccia una visita neurologica e, se negativa, si orienti verso un disturbo psichico che deve affrontare rivolgendosi ad uno psichiatra o ad uno psicologo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
Al più presto prenoterò una visita ma nel frattempo timore succeda qualcosa. Due notti di fila che è mi sveglio la notte con vampate di calore e caldo e un fastidio al lato del petto sinistro. Io vorrei escludere principalmente il cuore ... Ho fatto proprio un eco dett scorsa. Posso escluder secondo lei. Anche perché questi dolori mandibola testa collo sono a sinistra. Possono dipendere da problemi cervicali?

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Oltre l'ecografia cardiaca può fare anche un ECG.
I dolori alla mandibola, alla testa ed al collo possono avere origine cervicale ma anche da malocclusione dentale.

Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
Gentile dottore. Ho fatto due mesi fa una prova da sforzo e un ecotransfogefo dove risulto tutto apposto. Poi dopo questi stordimenti paura ricaduta sul cuore come. Come accennato ho fatto al PS (10 gg fa) un ECG esami del sangue e RX. Tutto apposto ma ancora non convinto una settimana passat ho fatto Eco ECG e visita cardiologica dal mio cardiologo. Tutto apposto ma non sono convinto. Un ultima domanda dottore. Un evento che mi ha spaventato molto. Ero seduto in macchina col braccio sinistro appoggiato sul poggiolo. Dopo un po ho cominciato a sentire formicolio alle dita. Ma quello che mi ha spaventato è stato quando sono sceso dall'auto. Dopo 10 secondi ho avuto un improvviso intorpidimento e formicolio al braccio. Muovendolo è passato dopo 30 secondi . Ho subito o pensato ad un infarto. Può essere che quel sintomo sia causa di come tenevo il braccio in macchina? O era di origine cardiaca?
Grazie

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Con gli esami diagnostici cardiologici negativi può tranquillizzarsi, le sarà stato detto anche dal Suo cardiologo.
Il problema del braccio, da ciò che scrive, è quasi certamente causato da compressione dei nervi dovuta alla postura.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro