Risonanza magnetica cervello e cervicale

Salve. Ho 25 anni e l'otorino mi ha prescritto una rm per via di un acufene persistente ( dato l'esame audiometrico negativo). Ci copio il referto:

Rm encefalo:
Si notano a livello della sostanza bianca ( sia sinistra che destra in zona centrale) piccoli nuclei ( compatibili con focus gliotici). Si evince una lacuna ( aspecifica) in zona occipitale di natura liquida. Dopo l'utilizzo del mezzo di contrasto non si evincono impregnazioni patologiche.

Rm cervicale:
Protrusione discale ad ampio raggio in C5/C6 comprimente la banda liquorale e perdita della lordosi cervicale. Non si evincono alterazioni focali e livello della corda midollare.

Non ho visto il neurologo credendo che il mio disturbo fosse di competenza di un otorino.
Devo far visionare le immagini? Cosa sono queste cose che hanno scritto?!
Cordiali Saluti.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

ovviamente è indicata la visita neurologica sia per fare visionare le immagini dell'esame sia per una valutazione clinica diretta. I focolai gliotici sono delle piccole riparazioni, cicatrici, che il nostro cervello mette in atto in seguito a insulti di varia natura, vascolari, infiammatorie, traumatiche. Pertanto essi indicano condizioni pregresse, cioè avvenute in passato.
Considerata la giovane età sarebbe opportuno indagare ulteriormente alla ricerca della causa, quindi la visita neurologica è particolarmente indicata.
Da valutare direttamente anche il resto della RM encefalica e la protrusione discale cervicale riscontrata (sporgenza del disco intervertebrale).

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio. Nel mio caso queste ''cicatrici'' potrebbero essere responsabili dei miei sintomi? Avevo pensato di rivolgermi ad un ORL proprio perché avevo questo problema all'orecchio nonché difficoltà quando mangio ( cioè mi sembra di non far scendere completamente giù quello che mangio, come se la gola fosse secca e mi viene quasi da tossire.. Questo mi provoca il fatto di trattenere il cibo e avere la sensazioni che ci sia qualcosa in gola). Sono spaventata perché credevo che fosse qualcosa di passeggero e invece non mi passa da varie settimane.
Possono essere sintomi derivanti da quei reperti? Sono rari alla mia età?
[#3]
dopo
Utente
Utente
Inoltre vorrei aggiungere una cosa: e' possibile differenziare ( dalle sole immagini) le placche di SM da altro?! Perché quelle che mi hanno trovato potrebbero essere placche ?! Girovagando su internet ho letto che potrebbero essere un inizio di questa malattia e mi sono molto spaventata ( visto che ho notato che questi sintomi sono ricollegabili con la stessa).
[#4]
dopo
Utente
Utente
Dottore e' possibile mandarlo un email in privato? Vorrei chiederle una cosa specifica ( che preferirei non venisse pubblicata online).. Sole se si può sennò va bene una risposta online ( sono estremamente spaventata perché credevo di non necessitare di alcun parere neurologico).
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Una gliosi non rappresenta mai un inizio di SM né è responsabile della sintomatologia alla gola.
Se vuole può inviare la mail.

Buona serata
[#6]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi purtroppo avevo letto così su interne in un forum riguardante la SM parlavano di questi nuclei gliotici e la associavano alla SM: una ragazza diceva che le avevano fatto aspettare 6 mesi per avere la diagnosi perché la prima volta erano gliotici.. Potrebbe essere?! Comunque potrebbe gentilmente darmi la sua email? Non riesco a trovarla..
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
antaloro@tin.it
[#8]
dopo
Utente
Utente
Dottore però questa cosa letta nel Forum sulla SM e' possibile?! La ragazza era infuriata per 6 mesi di attesa e nella prima c'era questa gliosi..
[#9]
dopo
Utente
Utente
Carissimo e gentilissimo dottore. Prima di tutto la ringrazio per l'attenzione che mi ha rivolto. In secondo luogo le chiedo una cosa: le dicevo di aver letto in questo forum di questa ragazza arrabbiata per aver aspettato tanto tempo per la diagnosi ( lei parlava di 6 mesi) perché la prima volta il mdc non aveva oltrepassato la BEE ( non so bene ma così stava scritto). Vorrei sapere una cosa. Mediamente per fare una diagnosi del genere quale è la tempistica?! ( diciamo in generale, nella media). 6 mesi? ( lei così ha scritto) oppure dipende..?!
Grazie mille carissimo dott!!

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test