Ansia e attacchi di panico

Carissimi,Dottori chiedo un consulto-aiuto in quanto sto passando un periodo brutto della mia vita:da circa un mese ho crisi di panico fortissimi e ansia perenne non faccio altro
che pensare che sia l'ultimo istante della mia vita!Vi descrivo un accenno della mia vita, ho 54 anni e sono un soggetto iperteso da quando ero giovanotto mi descrivevavano come una persona ansiosa ma mai andato da uno specialista.HO un matrimonio felice ma pieno di difficolta' mi son dedicato tantissimo al problema di mia moglie ha 28 anni ha iniziato a fare dialisi poi un trapianto alle'estero comunque una vita travagliata che persiste ancora oggi.Nel 2012 non riuscendo a controllare piu' ansia e soprattutto gli attacchi di panico (essendo iperteso il primo pensiero penso all'infarto) non riuscivo a lavorare essendo anche turnista la notte per me e' una tragedia consulto un neurologo che mi fa fare una terapia che mi ha fatto stare meglio, pero m i ha dato altri sintomi di tipo sessuale scarsa erezione ecc.La terapia iniziale era questa levopraid 10gocce per tre per 15 giorni Zoloft mezza compressa la sera inoltre stilnoxmezza compressa prima di andare a letto( la prendo tuttora)poi dopo 30 giorni mi ha fatto scalare fino a sospendere lo Zoloft inserendomi il Cymbalta 30 mg dpo cena lovarepam 7 gocce dopo colazione e 7 dopo pranzo ,Frontal 5 gocce al bisogno il sol che sto prendendo attulmente il ri sultato dopo la sospensione dei farmaci che dopo piu' o meno due anni una recidiva piu forte di prima! che mi sta distruggendo mi date un consiglio cortesemente !!
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,1k 2k 23
Gentile Utente,

l'unico consiglio che si può dare a distanza, nel Suo caso, è di rivolgersi ad uno psichiatra per una valutazione diretta e la conseguente prescrizione di un'adeguata terapia che dovrebbe essere praticata per lunghi periodi, anche di mantenimento, considerata la recidiva in atto.
Utile potrebbe essere affiancare alla terapia farmacologica anche un'eventuale psicoterapia.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio