Utente
Salve gentili medici circa 5 anni fa effettuai una tac in seguito ad una persistente cefalea , con il seguente responso: L'esame tdm dell' encefalo è stato eseguito di p.s. con tecnica di acquisizione volumetrica senza la somministrazione e.v. di mdc. Non si documentano aree di alterata densità parenchimale in sede sopra e sottotentoriale. Normale morfologia e dimensioni del sistema ventricolare. Regolari in ampiezza gli spazi subaracnoidei della base e della convessità. In sede occipitale sinistra si rileva la presenza di una formazione a densità liquorale di circa 3 cm di diametro verosimilmente riferibile a cisti aracnoidea. In asse le strutture della linea mediana. una quindicina di giorni dopo effettuai anche una rmn encefalo , che citava: Sono state eseguite sequenze assiali T1 e T2flair , coronale T2 pesata e sagittale T2DP. SI rileva ipoplasia dell' emisfero cerebellare di sinistra e del verme con associata cisterna magna-permagna. Non sono evidenti aree focali di alterata intensità di segnale a carico delle strutture encefaliche. Normale morfologia e dimensioni del sistema ventricolare . Linea mediana in asse. Normale ampiezza degli spazi subaracnoidei della convessità . Ed infine se puo esservi utile un elettroencefalogramma : DESCRIZIONE TRACCIATO : Attività rapide ipovoltate , simmetriche miste ad attività della banda theta che si riscontrano in tutte le derivazioni .L'iperpepnea e la S.L.I non modificano tale reperto COMMENTO: Attività elettrica cerebrale diffusamente mal modulata ma senza chiari elementi di patologia. siccome adesso dopo molto tempo sto riprendendo l attività di arti marziali vorrei sapere intanto cosa ne pensate dei referti. Ed in seguito se svolgendo questa attività di contatto corro dei rischi grazie .

[#1]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Sono le "attività da contatto" come le così dette "arti marziali" a rappresentare di per sè un fattore di rischio traumatico.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Il particolare le attività da contatto costituiscono fattore di rischio traumatico "evidence based" a livello de:
-cranio-encefalo,
-rachide-midollo spinale,
ed inoltre
-prime vie respiratorie laringe in particolare,
-loggia splenica/milza.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#3] dopo  
Utente
Ma il mio quadro clinico e grave ? Cioe io che ho la cisti in confronto a chi non ce l ha facendo arti marziali ho un rischio aggiuntivo o no ? Ci potrebbero essere delle controindicazioni alla pratica di questa attivita nel mio caso ? Grazie

[#4]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Il suo quadro clinico di per sè, correlato alla presenza della cisti aracnoido/liquorale, non è grave affatto.
Occasionalmente rilevata 5 anni or sono vi sono buone probabilità come questa sia congenita.
Dopo la TC e la successiva RM ha più effettuato successivi controlli strumentali RM?

E' un buon motivo, tuttavia, per non prendere o rischiare di prendere, colpi al capo.
Ciò, peraltro, è la mia posizione comunque: formazione cistica o meno.

Cordialmente
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#5] dopo  
Utente
Grazie della celere risposta, no non ho piu effettuuato rmn da 5anni or sono , dovevo ripeterla 2 anni fa ma poi non la feci , dovrei ? anche i neurologi allora mi dissero che era una cosa congenita

[#6]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Credo anch'io sia reperto anatomco congenito.
Purtuttavia un controllo RM a 5 anni mi sembrerebbe indicato.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#7] dopo  
Utente
Grazie gentilissimo provvedero

[#8]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Bene,
se crede mi facci poi sapere.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it