Utente 384XXX
Salve, sono una ragazza di 22 anni e soffro di Connettivite Indifferenziata (Ana ed Ena positivi). La diagnosi mi è stata fatta da sei mesi anche se purtroppo non sto molto bene da quasi dieci anni. sono in attesa di una visita da un nuovo Reumatologo ma al di là dei sintomi della connettivite con cui ormai convivo e che ho imparato a gestire bene, ultimamente (negli ultimi due mesi) ho dei disturbi molto fastidiosi. Non sono una persona ansiosa e nè suscettibile perchè sono abituata a convivere con una malattia ma ultimamente sento davvero di stare poco bene. Ho formicolii continui a tutto il corpo, addirittura alle parti intime, sia diurni sia notturni; mal di testa quasi ogni giorno, disturbi della vista, provo fastidio con la luce anche se luce naturale, dolore molto intenso al collo e sento come un senso di compressione tra collo e testa. Ho sempre sonno e sete e non sono abituata ad essere così stanca e ad avere sempre sonno! Gli occhi mi fanno sempre male tra l'altro. Attualmente non faccio nessuna terapia per la connettivite quindi non prendo nessun farmaco. Aggiungo di avere La ghiandola pineale e i plessi corioidei calcificati già dall'età di 11 anni. ho fatto delle analisi generiche ed i risultati mi sembrano abbastanza nella norma. Ho la vitamina b12 un pò in eccesso (dovrebbe essere fino a 900 ed ho 1200) , i globuli bianchi un pò più alti (11400) e acido folico e ferritina bassi. Cosa mi consiglia di fare? Mi scuso per essere stata prolissa.

[#1]  
Dr.ssa Antonella Caria

24% attività
0% attualità
0% socialità
VICENZA (VI)
ESTE (PD)
VERONA (VR)
TORRI DI QUARTESOLO (VI)
ARCUGNANO (VI)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2007
Cara Signora, la Connettivite indifferenziata si complica talvolta con un interessamento a carico del sistema nervoso periferico. Credo opportuno che lei si sottoponga a una visita neurologica ed a un'elettromiografia con velocità di conduzione sensitivo-motorie per escludere /evidenziare tale problematica.
Dottoressa AntonellaCaria
Medico Chirurgo
Specialista in Nurologia
Vicenza

[#2] dopo  
Utente 384XXX

La ringrazio tantissimo per aver risposto ai miei dubbi. Tra due giorni farò una visita reumatologica e spero a questo punto che il medico non sottovaluti il mio malessere ( purtroppo a volte succede e non conosco ancora questo medico) e possa indirizzarmi. Vorrei chiedere che genere di complicazioni potrebbero insorgere, giusto per farmi un'idea e non per condizionarmi. Grazie ancora