Cefalea lato sx della testa da quasi un mese

Buongiorno,

Sono qui per chiedere un consulto riguardo alla mia situazione, che spiego qui di seguito:
Premetto che non ho mai sofferto di cefalea. Sono una persona abbastanza sensibile allo stress, col quale tuttavia convivo da circa 4 anni, senza aver mai avuto problemi di questo tipo.
Dal 14/03/2016 ho dolori nella parte sinistra del cranio. Variano di intensità e durata, ma in quasi un mese non ho mai avuto un giorno senza dolori. Sto attualmente seguendo una cura che prevede l'assunzione del Laroxyl (7gtt) ed eventualmente antidolorifici, con solo parziale beneficio.
Ho eseguito una tac 4gg dopo la comparsa del mal di testa, è una risonanza magnetica 11 giorni dopo. Entrambe sono risultate negative. Tuttavia il dolore persiste.
Vorrei quindi sapere fino a che punto può essere precisa una risonanza magnetica e se c'è la possibilità che il dolore sia causato da qualcosa che non è stato rilevato. Purtroppo nonostante gli esami da me svolto, visto la persistenza del dolore, non riesco a esser "tranquilla".

Vi ringrazio in anticipo,

Annalisa
[#1]
dopo
Dr. Otello Poli Neurologo, Algologo, Esperto in medicina del sonno 6,8k 189 51
La RM adeguata per lo studio dell'encefalo è quella ad elevato campo magnetico (campo: 1.5 Tesla).

Per il dolore che fare?

Una valutazione clinica di persona presso un neurologo esperto "certificato" in terapia del dolore cervico-cranio-facciale.

Cordialmente.

Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio