Utente 235XXX
Salve, da qualche mese accuso spesso (3/5 volte al mese con durata di 4/5 giorni) mal di testa sempre forte e costante che non si attenua con antinfiammatori forti come: brufen da 600, lasonil compresse da 220, toradol da 30 mg oki è così via. Ieri dietro consiglio medico ho acquistato Tachicaf è solo con questo farmaco mi è passato il mal di testa.

Quando ho questi feroci mal di testa, mi si presenta anche rigidità del collo, costante senso di nausea fortissimo, senso di costrizione.. ho la sensazione che il cervello sia troppo grosso o che il cranio sia troppo piccolo. Dunque, un costante senso di costrizione e pulsazione. Inoltre alcune volte avverto come delle allucinazioni vere e proprie. Una volta, durante la passeggiata con il cane, mi era sembrato di vedere una persona strana in una auto, dopo esssermi girata questo essere era sparito. In realtà non c’era nessuno nell’auto.

Un’altra volta, mentre infilavo i piatti nella lavastoviglie, mi sembrava di vedere la cucina completamente sporca di acqua di cottura (la mia cucina è nera) quando invece era pulitissima.
Inoltre ho continui cambi di umore.. quasi mai durante il mal di testa. Avverto fastidio in presenza di luci, odori forti come candele profumate e rumori anche leggeri. A volte, quando mi colpiscono questi mal di testa non riesco a parlare, leggere ed articolare correttamente. Durante tutta la durata del mal di testa, avverto sempre uno stato confusionale.

Ho nato persino peggioramento del mal di testa in seguito ad alcuni movimenti o posizioni. Inoltre, è frequente al risveglio senza segni di miglioramento durante il giorno, e spesso mi si presenta anche di sera prima di coricarmi.

Un’altra cosa che ho notato, quando ho questi forti mal di testa e senso di confusione, non sento odori, mentre quando assumo Tachicaf e non ho più dolore, riesco a sentire tutti gli odori.

Da un mese ho riscontrato un linfonodo sotto la mandibola, se sbadatamente lo tocco ho senso di nausea molto forte. In più, da due anni ho costantemente gonfi i linfonodi del collo, sia a destra che a sinistra, ma non mi provocano alcun dolore.

Potrebbe trattarsi di cefalea tensiva? Attendo notizie.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
nella Sua particolareggiata descrizione dei disturbi si individuano almeno tre diverse entità cliniche, che andrebbero opportunamente valutate in sede specialistica e con le indagini appropriate. Gliele sintetizzo in ordine.
Di sicuro lei ha una cefalea da abuso di antalgici (al riguardo legga il mio blog sull'argomento). La cefalea di base, su cui si sovrappone quest'ultima, parrebbe essere una emicrania con aura. La fenomenologia costituita da allucinazioni ed illusioni visive (ossia di erronea percezione della realtà) potrebbe in parte rientrare nei fenomeni dell'aura emicranica ma richiama anche una possibile manifestazione epilettica parziale, da escludersi con esame EEG.
Non entro nel merito della linfoadenopatia che è di diversa competenza.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 235XXX

Salve, grazie per la risposta. Tuttavia, non so distinguere una cefalea da un’emicrania, ovvero non conosco le differenze. Quando ho mal di testa ho forte dolore al lato destro. Il dolore è sempre e solo localizzato in quel punto.

A marzo ho fatto un eeg. Il risultato è questo:

Ritmo di fondo a 9 c/sec, bilaterale, simmetrico, discretamente organizzato, reagente. Si rilevano in Iperpnea alcuni gruppi di onde aguzze theta sull regioni fronto-temporali di destra. Fenomeno del trascinamento sulle regioni frontali alla SLI. Tracciato con modeste anomalie elettriche lente e aguzze sulle regioni fronto-temporali di destra inscritte su ritmo di fondo abbastanza organizzato.

Però i mal di testa che accuso adesso, sono completamente diversi da quelli che avevo fino a qualche mese fa. Prima mi passava con un semplice brufen, ma adesso nessun antinfiammatorio mi fa effetto.

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Confermo tutto quanto Le ho detto in precedenza: si affidi ad un Neurologo che Le chiarisca il problema ed individui la terapia appropriata
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente 235XXX

Salve, si ho una visita neurologica in un centro cefalee specializzato il 15 dicembre.

Un’ultima cosa, secondo lei potrebbe trattarsi di epilessia? Glielo chiedo in quanto a causa di un incidente stradale ho avuto un trauma cranico fonto parietale occipitale con crisi epilettiche. Ho fatto una cura con gardenale ed aspirinetta e fin ora non ho mai avuto crisi epilettiche convulsive.

[#5] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Credo di averle già detto che è uno dei sospetti: deve fare un EEG.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#6] dopo  
Utente 235XXX

Salve, è normale che il mal di testa sia resistere anche a Tachicaf. Ne ho preso uno ieri pomeriggio ma non mi è passato. Ne ho preso un altro stamattina ma non mi ha fatto effetto. Non so più cosa assumere per questo mal di testa.

[#7] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Non faccia un uso così reiterato di antidolorifici, altrimenti cade nella condizione della "cefalea da abuso di antalgici", su cui se vuole può leggere un mio articolo sull'argomento cercando nel mio blog su questo sito.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#8] dopo  
Utente 235XXX

Salve, la ringrazio per la risposta immediata. Assumo Tachicaf solo al bisogno, perché quando mi colpiscono questi attacchi improvvisi non riesco a vivere più. In 15 giorni purtroppo ho assunto 10 Tachicaf ma solo 8 mi hanno fatto effetto, gli ultimi due no.

Inoltre, sebbene assuma Tachicaf il mal di testa oltre a non cessare, aumenta notevolmente.