Utente 343XXX
Buongiorno,

circa un paio di mesi fa ho come avuto un forte torcicollo, muscoli particolarmenti contratti in maniera eccessiva, ho fatto delle sedute di oseopatia che mi hanno portato a sciogliere molto la rigidità del collo, tanto da sentirlo libero come non mai, questo fastidio al collo era accompagnato da al mattino al risveglio, da una sorta di pesantezza alla testa, non direi un vero e proprio mal di testa ma quasi, fastisdio sopportabile ma direi invalidante per la concentrazione...

Ho notato che i giorni molto umidi il fastidio si accentua, la rigidità del collo non è particolarmente accentutata lo sento un pò rigido i primi 10 minuti dopo il risveglio, sono un tipo che somatizza molto male lo stress e le situazioni di particolare pressione lavorativa.

Sempre al mattino, non so se sempre, ho la mandibola contratta nel senso che non è nella sua posizione normale, ho la bocca chiusa ma i denti non serrati anzi con 2/3 cm di apertura tra l'arcata superiore e quella inferiore ma in maniera da tenere i muscoli della mandibola rigidi, spero di essere riuscito a rendere l'idea, ovviamente noto che i muscoli della mandibola sono come "affaticati" quindi deduco che durante la notta abbia avuto quell'atteggiamento per parecchio tempo.

A volte questo fastidio alla testa sparisce durante la gioranta, per poi ripresentarsi il giorno dopo, a volte resta anche a farmi compagnia tutto il giorno, ovviamente anche se non gradito...

Spero essere risucito a fare un quadro generale della situazione e che possiate indirizzarmi su come intervenire.

Vi ringrazio anticipatamente e vi auguro una buona domenica

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

come prima cosa mi pare che debba approfondire il problema mandibolare per cui una consulenza presso uno gnatologo è consigliabile, poi, in base a quanto Le dirà il dentista, si deciderà come procedere.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 343XXX

La ringrazio dottor Ferraloro, necessaria vistia da uno gnatologo o va bene anche dentista?
Premetto che non tendo a digrignare i denti ma ad assumere questa sorta di posizione di tensione, che mi permetto di supporre che mi porti ad avere successivamente tensioni al capo con la conseguente dolaribilità del capo

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

uno gnatologo è un dentista perfezionato in gnatologia, per cui andrebbe bene anche un dentista esperto però in problematiche relative a disfunzioni mandibolari.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 343XXX

Grazie mille, la terrò aggiornato, magari può essere utile ad altru utenti...

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro