Utente 193XXX
Buongiorno
Inizio veramente a non sapere più cosa fare ..mio figlio che oggi ha 5 anni e 10 mesi...quando aveva 20 mesi è stato ricoverato in ospedale per una sospetta encefalite.. aveva difficoltà nella deambulazione strabismo convergente vomito ...furono effettuati RMN con contrasto ..negativa...tac negativa...liquor spinale negativo.. eeg ...EMG ..tutto negativo..
Fu effettuata terapia per encefalite e il tutto si è risolto in una settimana. Venne dimesso con la diagnosi di : virosi con interessamento encefalico da eziologia sconosciuta.

Da quanto il bimbo ha 4 anni presenta periodicamente mal di testa che dita per 15/20gg continuativi...nel senso che si presenta tutti i gg ...spesso la sera ma a volte anche il giorno...più o meno capita due volte l anno...
L ultima volta a marzo/aprile di quest'anno ..lo abbiamo anche riportato da un neurologo che alla visita obbiettiva non ha ravvisato niente e ha dato terapia con mag2 x tre mesi.

Ora gli episodi dopo 7 mesi sono ripresi. Stamattina si è svegliato alle 5 lamentando mal di testa...poi però gioca e mangia tranquillamente.
L unico sintomo correlato che non so se possa entrarci o meno è che il bimbo sempre da più di un anno ha episodi di chiazze prima rosse e dolorose sulla lingua che poi diventano più bianche ( ma non tipo placche ... più come se la chiazza rossa si cicatrizzasse...)..gli danno fastidio e mi sembrano precedere gli episodi di mal di testa per poi coincidere appunto per vari giorni.
Ha fatto le analisi ..le ultime a maggio e l unico valore fuori norma erano gli eosinofili a 11.90%...ma il pediatra non gli ha dato peso.

Per favore qualche specialista può dirmi se lingua e mal di testa possono avere un legame..? Se può esservi un legame con ciò che mio figlio ha avuto a 20mesi.. se devo preoccuparmi che possano essere mal di testa dovuto a qualcosa di grave pur durando da piu di un anno questi episodi..?

Grazie mille..

[#1] dopo  
Dr. Stefano Vollaro

24% attività
4% attualità
12% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Prenota una visita specialistica
Buonasera,
La cefalea può essere legata a molte patologie o disturbi come essere una patologia "primaria", cioè presente come patologia a se stante. Bisognerebbe per prima cosa capire cosa sono queste chiazze sulla lingua: il pediatra le ha valutate? Possono essere un segno di allergie alimentari, ad esempio? Oppure di qualche malattia infettiva? Poi bisogna valutare se il bambino ha altri disturbi associati (es. mal di pancia? Cresce bene? E' allergico? - gli eosinofili potrebbero essere correlati a quello, anche se a volte sono un po' alti nei bambini - Ha una fame fuori dal comune? O, al contrario, è inappetente? Si stanca facilmente? ecc...).
Se si escludono cause secondarie si potrebbe fare una diagnosi di cefalea primaria: per dire di che tipo si tratti ci vuole la visita del neuropsichiatra infantile o del neurologo esperto in cefalea. Con il Mag2 il bambino era stato meglio?
In generale comunque, una cefalea presente da quasi due anni senza segni neurologici associati difficilmente potrà essere legata ad altre patologie neurologiche o comunque a malattie gravi.
Cordiali saluti.
Dr. Stefano Vollaro

[#2] dopo  
Utente 193XXX

Buonasera dottore e grazie della sua risposta..
Per quanto riguarda la lingua il bimbo è stato visto da un medico specializzato in malattie orali che ha fatto la diagnosi di lingua a carta geografica o glossite migrante benigna..dicendoci non ce ne cura ne una causa all'origine... Io posso però dire che al bimbo crea grossi disagio.
Per il resto a volte capita che abbia episodi di diarrea e questi episodi spesso sono legati ai periodi in cui ha anche le chiazze sulla lingua e i mal di testa ..che ripeto sono sempre e solo frontali .

Il Mag 2 sembrava l altra volta avesse giovato ..
Il bimbo cresce bene ..non ha fame eccessiva ne è inappetente .. è molto vispo e intelligente ..magari un po' suscettibile .. sua caratteristica da sempre.
Sulle allergie so solo che non è celiaco. .abbiamo fatto le analisi..
Sì stanca in modo normale.

Abbiamo fissato una visita con una dottoressa esperta in cefalee infantili e dell' adolescenza... Sperando possa servire...
Secondo lei l'episodio di quando aveva 20 mesi può avere una relazione con oggi ?
Grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Stefano Vollaro

24% attività
4% attualità
12% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
No, non credo ci sia una correlazione (in realtà non si potrà mai sapere!). Comunque se il Mag aveva funzionato si potrebbe provare con un nuovo ciclo. Sicuramente è necessaria la visita con il medico esperto in cefalee. Cerchi nel frattempo di fare un diario degli attacchi, cercando di individuare eventuali fattori scatenanti, come determinati cibi, attività, comportamenti, ecc.
Dr. Stefano Vollaro