Utente 454XXX
Buongiorno dottori.
Allora sono una ragazza di 23 anni che ho accusato nel mese di agosto fino agli inizi di settembre ( quindi tutto il mese) un mal di testa pulsante, abbastanza forte entrambi i lati dalla durata di 40 minuti senza altri sintomi di accompagnamento. Nell' arco di una giornata si presentava 2 volte.
Ho fatto visita dal neurologo che la sua diagnosi è stata buona cioè non ha riscontrato nulla di che.
Solo ansia.
Devo dirvi, dottori, che dopo la visita io non ho avuto più mal di testa.
Se ci penso, il dolore ricompare come per magia.
Io adesso chiedo: ma è possibile che sia ansia la.mia che scateni questo mal di testa o ci possono essere cose più gravi?
Tipo che il sangue non scorre bene? Non lo so. Grazie a chi mi aiuta.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

dalle modalità di regressione e d'insorgenza della cefalea che riferisce sembrerebbe probabile un'origine ansiosa, infatti mi pare di capire che il dolore sia cessato appena ha effettuato la visita neurologica e quindi sia stata tranquillizzata, successivamente ritorni solo quando Lei ci pensa, come dice bene "per magia".
Inoltre l'esito negativo della visita neurologica è altrettanto tranquillizzante.
Stando così le cose è verosimile la natura psicosomatica della cefalea.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 454XXX

Dottore grazie mille per avermi risposto.
Ma è possibile che l ansia, non solo pensando al mal di testa, scateni questo dolore improvviso?
Io non ho mai sofferto grazie a Dio di mal di testa.
Grazie mille dottore

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

in generale è possibile, ovviamente non posso sapere nel Suo caso specifico, a distanza Le posso dire che è probabile.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 454XXX

Altrimenti Dottore, che altra origine potrebbe avere questo mal di testa?
Il mio mal di testa è cominciato ad agosto e si è protratto per tutto il mese si settembre.
Io ero appena arrivata dall' Egitto.
Come mai si può essere scatenato questo dolore?

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

come faccio a saperlo senza una visita diretta?
Il neurologo Le ha detto che è una somatizzazione ansiosa.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 454XXX

Dottore Salve. Le scrivo dopo un Po di giorni. Innanzitutto auguri per il nuovo anno.
Le scrivo per chiederle:
Adesso avverto un dolore al lato sinistro della testa vicino all attaccatura dei capelli. È come se mi pulsa. Va e viene questo dolore. .sto avendo paura perché penso che sia qualcosa di grave
Secondo lei cosa potrebbe essere questo dolore?.grazie mille!

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

in generale una cefalea pulsante può essere emicranica, non posso conoscere a distanza però il Suo caso particolare.
Mi pare che questa tipologia si sia già manifestata in passato e poi sia regredita in seguito all'esito negativo della visita neurologica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 454XXX

Gentile Dottore, grazie orr avermi risposto.
Non è un dolore alla tempia. È un dolore tipo una cena che mi brucia e mi tofa. E a volte mi prende anche l occhio.
Può essere un aneurisma?
Io sono molto ansiosa.
Secondo lei dottore è una cosa pericolosa? Grazie mille

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

lasci stare l'aneurisma, queste sono paure dettate dall'ansia.
Non penso sia nulla di preoccupante, ne parli pure col Suo medico curante.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 454XXX

Grazie mille dottore per la sua risposta.
Ma io non ho ancora capito perché ho questo mal di testa che mi prende varie zone della testa e poi passa.
Poi mi ritorna ..
Potrebbe essere qualcosa di serio dottore? La visita neurologica di ottobre è stata negativa. Come posso tranquillizzarmi dottore? Mi aiuti lei. Grazie

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

basandosi sulla visita neurologica e su quanto detto dal collega sembrerebbe una cefalea di origine ansiosa, anche ciò che scrive Lei farebbe pensare la medesima cosa.
Cosa posso dirLe? Senta un secondo parere neurologico, da qui non sembrerebbe nulla di grave.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 454XXX

Dottore ma potrebbe essere anche un mal di testa da cervicale? Perché io nel.mese di giugno feci raggi alla colonna cervicale dove si evidenziava una rigidità e che mi provocava dolori solo nella zona occipotale. Poi passo.
puo essere questa la causa anche?

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Anche una causa cervicale non si può escludere.
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente 454XXX

Grazie dottore per avermi risposto.
Sono tanto ansiosa e mi Faccio mille pensieri.
Ho anche pensato che questo mal di testa potesse derivare dal poco afflusso di sangue al cervello.
Ormai le penso TUTTE..

[#15] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

mi pare che sia opportuno affrontare il disturbo ansioso che Le limita la qualità della vita.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente 454XXX

Dottore Salve buonasera.
La contatto nuovamente per i miei sintomi nuovamente comparsi.
Ho dolore che va e viene alla parte sinistra della testa e mi prende tutto l occhio.
Dottore ma potrebbe essere un ictus?
Se dormo questo dolore sparisce.
Sono troppo impaurita.
Grazie

[#17] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

lasci perdere l'ictus e non si faccia prendere da paure immotivate, non vedo nulla di grave.
Le rinnovo l'invito a curare l'ansia oltre ad avere una diagnosi corretta della cefalea riferita.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente 454XXX

Dottore lei è davvero gentilissimo.
Grazie per avermi risposto.
E cosa potrebbe essere?
Anche così, su due piedi per farmi stare tranquilla.
Mi tira la.parte sinistra della testa.
E mi fa male.
Ma va e viene.
E prende l occhio.
Se tocco anche fa male
Grazie mille

[#19] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Anche una cefalea tensiva non sarebbe da escludere, ovviamente solo come semplice ipotesi.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Utente 454XXX

Va bene dottore.
Quindi lei mi dice che non potrebbe essere un ictus?
Perche leggendo i vari sintomi, più o meno si avvicinavano.
Una paura terribile dottore.
E la cefalea tensiva provoca dolore così?
Grazie mille dottore.

[#21] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Le ho già detto che l'ictus non c'entra nulla, non vada a cercare autodiagnosi in Rete perché altamente controproducente, troverà tutto e alimenterà la Sua ansia, già notevole di base.
Riguardo la cefalea tensiva, Le ricordo che non è una diagnosi ma solo un'ipotesi a distanza.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
Utente 454XXX

Dottore buonasera.
Voglio farle quest' ultima domanda: vorrei eseguire una RM encefalo senza contrasto.
Ma chi me la deve prescrivere?
Può prescrivermela il medico curante? O No? La ringrazio

[#23] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non so se il medico curante possa prescrivere una RM, varia da regione a regione, ovviamente mi riferisco alla prescrizione con convenzione col Servizio sanitario perché una RM a carico del paziente può prescriverla qualsiasi medico, curante compreso.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#24] dopo  
Utente 454XXX

Dottore buongiorno.
Ho prenotato la rm all' encefalo per il mese prossimo.
Il dolore che vi ho spiegato sopra non passa.
Volevo chiedervi Dottore, come mai questo dolore quando dormodormi è cone se non ce l avessi fino a metà mattinata. Poi si ripresenta.
È al livello dell osso parietale fino a meta testa sopra . Un senso di bruciore..
La notte scompare.
Quindi potrebbe essere cefalea? O qualche vena?

[#25] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non è possibile stabilire a distanza il tipo di cefalea che riferisce, come Le dicevo precedentemente, non si esclude una cefalea tensiva.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#26] dopo  
Utente 454XXX

Grazie mille dottore .
Non mi riesco a tranquillizzare però.
Ho troppa paura che potrebbero essere sintomi di una patologia come ictus o aneurisma.
Ho veramente paura.

[#27] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

come Le dicevo precedentemente, le due condizioni che teme non c'entrano nulla con la sintomatologia riferita.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#28] dopo  
Utente 454XXX

Dottore buongiorno.
Stamattina mi somo recata dal mio.medico e li ho esposto il mio problema. Mi ha detto, sentendo i miei dolori, che sarà una nevralgia del trigenimo. O meglio nevralgia di Arnold. Mi ha prescritto un medicinale al bisogno e non saprei se in questa sezione posso dirle il nome. secondo lei Dottore, potrebbe trattarsi du nevralgia? Grazie mille.

[#29] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

teoricamente l'ipotesi nevralgica in generale è possibile ma per un orientamento attendibile è necessaria una visita diretta.
Consideri però che la nevralgia del trigemino e quella di Arnold non è possibile confonderle, almeno per la loro localizzazione.
Sì, può dire il nome del farmaco.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#30] dopo  
Utente 454XXX

Il medicinale dottore è il Kafenac.
Da prendere una bustina al bisogno.
Purtroppo dottore la rm l ho prenotata per il mese prossimo e sono molto ansiosa.
Non so se credere che sia nevralgia.
Ho una paura costante di morire.
L ansia uccide.

[#31] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non si faccia prendere dall'ansia, stia serena e segua le indicazioni del medico curante. Aspetti i risultati.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#32] dopo  
Utente 454XXX

Dottore buongiorno.
Devo chiederle un informazione. .Ho la tiroide di hasimoto. Il mio medico per questo problema alla testa mi ha detto di prendere Kafenac al bisogno .Se se vorrei prendermene uno ora, fa male?
Crea danni? È troppo forte? Mi aiuti grazie.

[#33] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se il collega ha prescritto il farmaco può assumerlo, ovviamente se ha il dolore.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#34] dopo  
Utente 454XXX

Dottore grazie oer la sua risposta.
Adesso ho avuto di nuovo in attacco fortissimo.
Ho iniziato a sentire i battiti del cuore nella vema della fronte
Dottore mi deve credere non so cosa mi è preso.
È iniziato a lacrimarmi l.occhio, a tirarmi da sopra la palpebra e fin sopra alla testa.
Il dolore solo da un lato della testa.
Mi sono stesa sul letto per 10 minuti e quando mi sono alzata, ero esausta.
Sudata.
Dottore ma potrebbe essere una cefalea a a grappolo? O cos altro?

[#35] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

dalla sintomatologia che ha descritto in quest'ultimo post l'ipotesi della cefalea a grappolo è da prendere in considerazione. La cefalea peggiora quando si corica? Durante l'attacco l'occhio omolaterale al dolore è arrossato?
Si manifesta quasi tutti i giorni e orientativamente alla stessa ora?
Dr. Antonio Ferraloro

[#36] dopo  
Utente 454XXX

No dottore quando mi corico sparisce.
L.occhio si, diventa arrossato.
Si manifesta tutti i giorni a diverse ore del giorno.
Ma più mattina e sera .
Cosa potrebbe essere Dottore?

[#37] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è indicata la visita neurologica presso un collega esperto in cefalee. La cefalea a grappolo è da prendere in considerazione.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#38] dopo  
Utente 454XXX

Dottore buongiorno. Lei è davvero gentile.
Ieri ebbi un attacco di panico dalla forte paura.
Pensai davvero di morire.
Dottore ma se fosse un aneurisma?
Un problema a qualche vena?
Possibile che fa così male?
Mi aiuti lei, perché davvero sono disperata.

[#39] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è impossibile fare diagnosi a distanza, deve effettuare, come Le dicevo, la visita neurologica e la RM che ha già prenotato.
I fattori vascolari che Lei teme sono improbabili considerate le caratteristiche descritte.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#40] dopo  
Utente 454XXX

Dottore ma quali sono i sintomi dell' aneurisma?
O un ischemia?

[#41] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
L'aneurisma cerebrale di solito è asintomatico prima della rottura. L'ischemia non si manifesta certamente con il quadro clinico che Lei descrive.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#42] dopo  
Utente 454XXX

Dottore le devi fare un ultimissima domanda: oggi pomeriggio ho la risonanza ( me l hanno anticipata ) all' encefalo. Vorrei sapere:ma è vero che bisogna andare senza trucco? Perché potrebbe contenere metalli?

[#43] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
E' conveniente, non sappiamo se ci sono trucchi che possano contenere sostanze metalliche.
Dr. Antonio Ferraloro

[#44] dopo  
Utente 454XXX

Dottore buonasera. Ho avuto il referto della risonanza magnetica.
La volevo informare su quando c è scritto così Mi da anche delle delucidazioni.

Quesito diagnostico: ricerca lesioni focali in emicrania.
Indagine eseguita in condizioni basali con sequenze multiparametriche e multiplanari.
Non Si rilevano alterazioni significative della morfologia e dell' intensità di segnale delle strutture nervose encefaliche in sede sotto e sovra tentoriale né si riscontrano patologiche raccolte in sede intra od extra assiale.
Nei limiti della metodica adoperata, Non alterazioni significative a carico del circolo di Willis.
Ventricoli ed altri spazi liquidati di normale ampiezza.
Strutture mediane in asse .
Questo è il referto dottore.
in pratica è una cefalea?
Grazie mille della sua disponibilità.

[#45] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la RM è perfettamente normale.
Ovviamente è una cefalea, qualsiasi mal di testa è una cefalea ma bisogna diagnosticare il tipo preciso.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#46] dopo  
Utente 454XXX

E cosa significa Dottore?
Che bisogna capire che tipo di mal di testa è?
Cioè quindi la risonanza non è bastata?

[#47] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
La RM ha escluso problemi organici, adesso bisogna fare la diagnosi di tipo.
Dr. Antonio Ferraloro