Utente 472XXX
Buonasera,
Ho 26 anni e da 15 anni soffro di terribili attacchi di emicrania.
Esattamente 4 anni fa sono stata dal neurologo che mi ha prescritto i triptani e delle vitamine come prevenzione.
Con i triptani la mia vita effettivamente è cambiata e migliorata ma non ho mai capito esattamente quanti ne posso prendere al mese io ne prendo al massimo 10 ma gli altri giorni soffro tantissimo e ultimamente anche quando prendo i triptani non sempre fanno effetto.
Esistono altre terapie??
3 anni fa dopo una brutta influenza con vomito mi è venuto un mal di testa veramente molto molto forte e non riuscendo a prendere i triptani perché vomitavo anche l'acqua mi è rimasto il male per 4 giorni al 4° giorno non ci vedevo più dall'occhio destro , mi sono recata immediatamente al Pronto soccorso spaventata e dopo tac e risonanze magnetiche che hanno escluso ICTus e altre cose gravi mi era stato detto che probabilmente era lo stress dell'influenza.
Fortunatamente attacchi di questo tipo non ne ho più avuti ma capita veramente troppo spesso (un giorno si e uno No) di avere attacchi fortissimi.
Chiedo aiuto su possibili terapie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

mi pare che nel Suo caso, considerata l'elevata frequenza degli attacchi, sia senz'altro indicata una terapia di prevenzione, non a base di vitamine però in quanto spesso si dimostrano poco efficaci. A tal riguardo esistono diversi farmaci che ovviamente non possono essere consigliati on line. Una terapia sintomatica per stroncare o ridurre l'attacco con triptani o antidolorifici comuni (FANS) sarebbe poco indicata in quanto può fare correre il rischio di una cronicizzazione della cefalea stessa (cefalea da abuso di farmaci).
Pertanto si rivolga ad un neurologo esperto in cefalee per la prescrizione di eventuale terapia di prevenzione.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro