Utente 473XXX
Buongiorno,
sono un ragazzo di 27 anni e vi scrivo per un parare medico.
Da un paio d’anni a questa parte, soffro di episodi sporadici di mal di testa con aurea e disturbi visivi (il primo mal di testa di questo tipo l’ho avuto alle elementari, poi fino ai 23/24 anni tutto silente).
Solitamente iniziano dei disturbi visivi (puntini scintillanti, corpi mobili volanti scintillanti, punti neri che mi offuscano la vista) e dopo circa 25/30 minuti sopraggiunge una forte emicrania.
Ho eseguito una tac, dal momento che sempre da un paio d’anni ho scoperto di soffrire di diplopia e per escludere la natura maligna di questa cosa mi è stato consigliato questa visita.
Ho iniziato da poco a eseguire degli esercizi convergenti per risolvere il problema sopra descritto e ho notato che, il giorno dopo, quasi sistematicamente mi accadono questi episodi di mal di testa aureo.
Volevo sapere di che natura possono essere questi mal di testa e se è meglio affrontare una visita neurologica.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

l'emicrania con aura è una cefalea primaria, quindi a causa non nota, eccetto rari casi secondari a patologie cerebrali compressive che nel Suo caso sono state escluse dall'esito negativo della TC (sarebbe stato meglio però effettuare una RM).
In alcuni casi è possibile riscontrare dei fattori scatenanti che però non rappresentano la causa.
Nei periodi di maggiore frequenza degli attacchi, qualora ci fossero, è indicata una terapia di prevenzione.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro