Scosse alla testa

Salve, sono preoccupatissima circa il mio problema e vorrei avere delle risposte. Ho 26 anni e da circa un anno ho delle scosse alla testa, a volte da un solo lato, a volte da entrambe le parti. Ma da 3 giorni che oltre alle scosse ho pure, costantemente, una pressione alla testa nella parte posteriore, accompagnata da brividi di freddo e seguente agitazione, il tutto comporta sudorazione fredda, formicolio alle mani e debolezza. A volte mi sento come la sensazione di un liquido freddi in testa. Il tutto si presenta specialmente la sera quando mi metto a letto, ma ultimamente pure durante il giorno. Sono spaventata, non vorrei pensare a ictus, aneurismi o tumori. Misuro spesso la pressione ed è sempre tra 120/126 la massima e 80/87 la minima. Non riesco a vivere con questa ansia, è diventato un pensiero fisso e vorrei un parere.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

per scossa intende una sensazione interna del tipo "scossa elettrica" o un movimento della testa visibile all'esterno?
Il senso di pressione in regione posteriore potrebbe anche essere causato da tensione o contrattura muscolare.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Intanto la ringrazio per la risposta immediata. Intendo scossa elettrica non visibile all'esterno. Per gli altri sintomi sa dirmi a cosa potrebbero essere dovuti?
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

la sensazione di scossa potrebbe avere un'origine cervicale ma non escluderei quella psicosomatica, ansiosa, che potrebbe anche essere alla base del resto della sintomatologia, scatenata dalla paura di avere qualcosa d'importante.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
A ottobre ebbi un violento incidente con la macchina e ho sbattuto la testa contro il sedile a causa dell'apertura dell'airbag e il collo ne risentí tanto che nella parte sinistra diventò nero. Sono passati mesi quindi non so quanto questo possa essere correlato ai miei sintomi. Non nego che ho pure qualche dolore ai muscoli del collo vicino le spalle di tanto in tanto.
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente

anche se sono trascorsi alcuni mesi dall'incidente automobilistico, il trauma subito potrebbe avere lasciato degli esiti. Si rivolga ad un neurologo per una valutazione diretta.

Cordialità
[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la pazienza e per il supporto. Le auguro buona giornata.

Cordiali saluti.
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Di nulla.

Buona giornata anche a Lei

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio