Utente 477XXX
Salve,sono un ragazzo di 28 anni. Il mio calvario è iniziato dopo esser andato a letto in una stanza con una presenza rilevante di muffa. mi sono svegliato nella notte con i seguenti sintomi improvvisi:
-dolore diffuso alla schiena
-sensazione di bruciore e scosse in braccia e gambe;
-parestesie ai quattro arti, sopratutto alle braccia;-dolori articolari;
-senso di nausea e mal di testa;
-macchie rosse intermittenti su braccia e gambe;
-fascicolazioni.
-sinusite;
-mal di gola con placche;
-ronzii alle orecchie;
-sensazione di confusione mentale.
Premetto che anche la mia ragazza, con la quale convivevo, ha avuto dei sintomi che fecero dubitare al medico una meningite.Il medico curante invece mi mandò da un neurologo che mi prescrisse, ipotizzando una fibromialgia:
EON: Limitazione del ROM del rachide cervicale in iperestensione e nelle rotazioni, ROT ipoevocabili ai 3 fulcri principali AASS. Contrattura diffusa dei muscoli paravertebrali e dei trapezi e dolore alla digitopressione sui processi spinosi dorsali.
Sirdalud 2 mg 1c ore 8-20 dopo i pasti per cicli di 7 giorni
Brioplus 1c ore 8-14 lontano dai pasti
Bioneurox 1c ore 9-19
Efexor 37,5 mg 1c ore 8
La sintomatologia è andata lievemente migliorando anche se avvertivo sempre delle scosse lungo le braccia sopratutto quando le mettevo sotto sforzo.Arriviamo così ad aprile quando sono stato ricoverato in pronto soccorso per una forte ricaduta.
-storia clinica: In data 29/04 accedeva presso il PS per la comparsa da circa una settimana di parestesie diffuse ai quattro arti, prevalenti a mani e piedi, insorte dopo improvvisa sensazione di scossa elettrica lungo il rachide, avvertita nell'abbassarsi per sollevare un peso. Viene ricoverato per escludere patologie infiammatorie del SNC.
-EON all'ingresso: vigile e collaborante, NNCC indenni, Non deficit di forza e di sensibilità ai quattro arti. Prove di coordinazione ben eseguite. ROT normovivaci agli arti superiori, vivaci rotulei e sovrarotulei. Alluci muti bilateralmente.
-Esami ematochimici: nei limiti della norma
-esame delle urine: nella norma
- ECG ritmo sinusale. Ritardo della conduzione ventricolare destra
-EEG: tracciato privo di anomalie bioelettriche significative.
-RMN encefalo e cervicale con mdc (06/05): rettilineizzazione della fisiologica lordosi cervicale. A livello C4-C5 e C5-C6 si osservano bulging discali.
-RM encefalo nella norma.
-PESS: segnale di bassa ampiezza a livello degli arti inferiori:
-PEM: nella norma
-Visitica oculistica: nella norma
-EMG/ENG arti superiori ed inferiori: nella norma
Diagnosi: Parestesie distali ai quattro arti. Bulging discali C4-C5 e C5-C6. Disturbo d'ansia.
La muffa potrebbe creare un danno neurologico di tal genere invisibile praticamente agli esami strumentali? Ci sono esami che posso fare per verificare ciò?
Poi vorrei sapere secondo voi a chi dovrei affidarmi? uno psichiatra, un neurologo, un reumatologo o un infettivologo? Ovviamente la situazione mi ha messo depressione eansia

[#1] dopo  
Dr.ssa Emanuela Costantino

20% attività
0% attualità
0% socialità
CAGLIARI (CA)
CAPOTERRA (CA)
TERRALBA (OR)
SAN SPERATE (SU)
SARDARA (SU)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2018
Buonasera,
Il mio consiglio è di farsi seguire da un reumatologo per la fibromialgia e da un neurologo o psichiatra per l'ansia.
Escludo che la muffa le abbia creato danni neurologici, tutti gli esami che ha fatto hanno evidenziato unicamente delle ernie cervicali che possono causarle disturbi di sensibilità (formicolio), dolori e contratture.
Buona serata
Dr.ssa Emanuela Costantino

[#2] dopo  
Utente 477XXX

Gentilissima dottoressa Costantino la ringrazio per la celere risposta.
Quindi dagli esami che ho fatto secondo lei si sarebbe visto qualcosa legato alla muffa? A cosa potrebbe essere dovuto il fatto di svegliarsi una notte con dolori così intensi? Pensa sia una fibromialgia, solitamente ha uno sviluppo così fulmineo ?
Le chiedo questo perché il neurologo che ha fatto il referto mi ha detto che le protrusioni non toccano i nervi quindi non mi dovrebbero creare alcun problema di parestesie.
Purtroppo ho potuto notare che neurologo e psichiatra vanno l uno contro l altro per quello volevo affidarmi ad un unica persona ma in tal caso seguirò il suo consiglio e andrò da un reumatologo

[#3] dopo  
Dr.ssa Emanuela Costantino

20% attività
0% attualità
0% socialità
CAGLIARI (CA)
CAPOTERRA (CA)
TERRALBA (OR)
SAN SPERATE (SU)
SARDARA (SU)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2018
Si penso che i dolori siano legati alla fibromialgia per questo è importante che si affidi ad un reumatologo. Per quanto riguarda il formicolio tenga presente che anche questo sintomo è molto comune nella fibromialgia.
Gli esami che ha fatto hanno escluso una causa neurologica quindi da questo punto di vista mi sento di rassicurarla.
Le confermo la necessità di farsi seguire da un reumatologo per la fibromialgia mentre per l'ansia da un neurologo o psichiatra.
Mi tenga informata.
Buona serata
Dr.ssa Emanuela Costantino

[#4] dopo  
Utente 477XXX

Ok la ringrazio. Prenoterò una visita da un reumatologo e le farò sapere quando avrò la sua diagnosi.
Vorrei farle un ultima domanda, avendo controllato un po' i sintomi legati alla fibromialgia non ho visto scossa lungo il rachide.
Questa scossa che ho avuto è come se fosse partita da un punto ben determinato del collo fino a sentirla fino alla parte bassa della schiena, la sensazione fastidiosa è durata un poco tanto da non poter tossire per il dolore.
Tutt'ora sento sempre una sorta di click in un punto del collo.
Questo è sempre legato alla fibromialgia?

[#5] dopo  
Dr.ssa Emanuela Costantino

20% attività
0% attualità
0% socialità
CAGLIARI (CA)
CAPOTERRA (CA)
TERRALBA (OR)
SAN SPERATE (SU)
SARDARA (SU)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2018
Probabilmente tale sintomo è legato all'artrosi cervicale ed alla condizione di bulging (che é emersa dalla Rm cervicale) in un quadro di contrattura della muscolatura.
Cordiali saluti
Dr.ssa Emanuela Costantino

[#6] dopo  
Utente 477XXX

Buongiorno dottoressa,
Innanzi tutto volevo farle una domanda e poi aggiornare la situazione. La artrosi da lei ipotizzata non si sarebbe vista dalla rm?
Sono stato dallo psichiatra il quale mi ha prescritto cymbalta 30mg e tavor mezza compressa alla sera.
Purtroppo per la visita reumatologica devo attendere fino ad aprile infatti mi sto informando se possibile.farla intramoenia.
La.rimgrazio ancora per le sue celeri risposte

[#7] dopo  
Dr.ssa Emanuela Costantino

20% attività
0% attualità
0% socialità
CAGLIARI (CA)
CAPOTERRA (CA)
TERRALBA (OR)
SAN SPERATE (SU)
SARDARA (SU)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2018
Buonasera, si la condizione di artrosi cervicale si evidenzia con la risonanza, lei ha il referto completo dell'esame effettuato?
Mi fa piacere che abbia iniziato la terapia farmacologia, il Cymbalta è un farmaco molto efficace sull'ansia e viene utilizzato anche nel trattamento della fibromialgia.
Penso che siamo sulla strada giusta, mi aggiorni.
A presto
Dr.ssa Emanuela Costantino

[#8] dopo  
Utente 477XXX

Si il referto completo è in mio possesso in quanto l ho richiesto perché lo voleva un fisioterapista che mi ha seguito. Evidenzia rettilineizzazione della fisiologica lordosi. Lieve protrusione mediana discale a c4-c5 che riduce lievemente lo spazio epimidollare anteriore. Lieve protrusione mediana paramediana a livello c5-c6 che riduce lo spazio epimidollare anteriore destro.
Ho dimenticato che lo psichiatra mi ha prescritto anche delle compresse di benexol e nicetile.
La tengo aggiornata su eventuali sviluppi
Grazie della disponibilità.

[#9] dopo  
Utente 477XXX

La volevo aggiornare circa la mia situazione. Mi è stato aumentato il cymbalta a 60mg ma ho avuto qualche effetto collaterale durante la notte (nausea e sudorazione) e per questo motivo mi è ststo spostato alla mattina dopo colazione anziché la sera. Lei che ne pensa? Era il caso di sospebdere il farmaco? Il medico mi ha detto che non vuole sospenderlo perché poi me ne avrebbe dato un altro e magari portava ad altri effetti... Poi volevo sapere se potevo prendere l integratore per le cartilagini lenifast che mi era ststo prescritto da un ortopedico tempo fa (per la condropatia alle ginocchia) o se può avere qualche interazione con questi farmaci e integratori che prendo.
Per maggiore chiarezza la mia terapia attuale é
Cymbalta 60mg dopo colazione
Nicetile 1 dopo colazione e 1 dopo pranzo
Tavpr mezza compressa ore 22

[#10] dopo  
Utente 477XXX

Attendo risposta

[#11] dopo  
Dr.ssa Emanuela Costantino

20% attività
0% attualità
0% socialità
CAGLIARI (CA)
CAPOTERRA (CA)
TERRALBA (OR)
SAN SPERATE (SU)
SARDARA (SU)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2018
Buonasera, mi sembra assolutamente corretto aver spostato l'orario del farmaco alla mattina. Come sta andando? Lo tollera meglio? Non ci sono problemi con l'integratore per i disturbi ortopedici.
Buona serata
Dr.ssa Emanuela Costantino

[#12] dopo  
Utente 477XXX

Buongiorno,
Grazie per la risposta. Si lo tollero molto meglio, la mattina non avverto ne sudorazione ne nausea, ma ho problemi di insonnia nonostante il tavor.
Diciamo che adesso sto un po' meglio moralmente ma ancora mi sento angosciato per questo mio star male e per la paura di avere qualcosa di cronico che mi rovini la vita perché comunque il farmaco non ha tolto alcun dolore.
Secondo lei, dopo quasi un mese di assunzione, è normale che ancora non sia proprio su di morale? Quanto devo aspettare per avere i massimi effetti? O sarebbe il caso di cambiare terapia?
Comunque sia venerdì ho la visita di controllo dallo psichiatra.
Grazie mille per le cortesi risposte.

[#13] dopo  
Dr.ssa Emanuela Costantino

20% attività
0% attualità
0% socialità
CAGLIARI (CA)
CAPOTERRA (CA)
TERRALBA (OR)
SAN SPERATE (SU)
SARDARA (SU)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2018
Buongiorno,
È normale quello che scrive, perché ancora non ha una diagnosi e questo le causa insicurezza e paure. Quando farà la visita reumatologica per il sospetto di fibromialgia?
Dr.ssa Emanuela Costantino

[#14] dopo  
Utente 477XXX

Purtroppo è fissata per aprile. Purtroppo penso che anche sapendolo la situazione non vari molto.