Utente 366XXX
Gentili dottori da qualche giorno ho ricorrenti mal di testa che non necessitano l'uso di farmaci (tranne oggi che ho dovuto assumere Oky), sono piu che altro pressioni o cerchi che poi tendono a diminuire in serata.
In linea di massima non ho mai sofferto di emicrania salvo rare occasioni , da un mese assumo Dilzene 60 mg per una lieve ipertensione e da allora questi cerchi in testa sono stati piu frequenti.
Il Dilzene anche se con un dosaggio blando ho visto che tra gli effetti collaterali annovera proprio la cefalea..
Può essere effetto di questo farmaco?
Dulcis in fundu Da almeno un anno soffro di un fischio/fruscio all'orecchio dx, per l'otorino è acufene.
Mi consigliate di fare una visita Neurologica?

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

le caratteristiche della cefalea che descrive farebbero pensare una forma tensiva in senso generale, non emicranica che presenta tutt'altra tipologia di sintomi.
Che possa essere un effetto collaterale del dilzene non lo possiamo escludere considerato che la cefalea può essere un effetto indesiderato comune di questo farmaco ma sembrerebbe meno probabile se considera che Lei lo assume da circa un mese e la cefalea è insorta da qualche giorno, infatti eventuali effetti collaterali dei farmaci sono molto più frequenti nei primi giorni di terapia.
Ne parli inizialmente col Suo medico curante, se poi il problema dovesse persistere si rivolga ad un neurologo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 366XXX

I disturbi lamentati quali cerchi e pressioni ( in maniera più lieve rispetto agli ultimi giorni) li ho notati sin da subito l'assunzione , nella mattinata di domani dovrei sentire il cardiologo se è il caso o meno di cambiare molecola.
Riguardo il fischio in testa cosa mi può dire? per l'otorino si tratta di acufene.
La prima volta che lo avvertii la prima cosa mi misurai subito la pressione trovando valori di 140/90..

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se la sintomatologia, anche se lieve, è insorta dopo l'inizio del farmaco è possibile che rappresenti un effetto collaterale.
Corretto parlarne col cardiologo.
Riguardo il fischio Le confermo che si tratta di acufene, questo in ogni caso non è una malattia ma un sintomo che può avere svariate cause e molto spesso è difficile a curare.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro