Utente 484XXX
Salve. Dalla richiesta può sembrare una cosa banale ma a parere mio è piu grave di quanto pensassi. Da circa metà gennaio è iniziato tutto. È successo che stando in piedi all inizio sentii un dolore atroce dietro il collo, e dopo mi si inizió ad appannare tutta la vista e a non avere più equilibrio e quindi svenii. Premetto che erano le 10 di sera e non avevo ancora cenato. Dopo pochi secondi mi risvegliai dopo che mi avevano fatta stendere e sentii subito il bisogno di andare in bagno a defecare. Dopo mi ripresi. Pochi giorni dopo mi successe la stessa cosa ma, essendomi accorta prima, mi sono subito seduta e diciamo che un po’ mi ero ripresa, ma avevo sempre il bisogno di andare subito in bagno. Per circa due settimane sono stata bene, non ho avuto nulla (premetto che io di salute sono sempre stata bene, non ho mai avuto nulla). Ma dopo due settimane rinizió tutto. Prima di cena mi sentii la testa pesante e girare fortissimo, e premetto che avevo anche fame, dato che ancora dovevo mangiare. Da allora, quasi ogni giorno soffro di questi giramenti di testa prima di pranzo o prima di cena. Prima è come se sentissi un vuoto allo stomaco e il bisogno di mangiare subito qualcosa, e dopo sento la testa pesante. Ultimamente cerco di controllarla questa cosa ma a volte con scarsi risultati. Ho fatto gli esami del sangue ed era risultato tutto a posto. La pressione è ok. Ho una leggere anemia ma niente di preoccupante dice il dottore. Cosa dovrei fare? Non riesco a capire il fatto dei giramenti prima dei pasti, perché durante il pomeriggio o dopo mangiato non ho niente. Ho pensato di essere intollerante a qualche cibo, ma ho sempre mangiato di tutto, e ultimamente non sento più il bisogno di andare in bagno subito dopo. Cosa mi consigliate di fare? Il dottore ha proposto un esame neurologico, ma non so se potrebbe venire dallo stomaco.. Finisco con il dire che non sento proprio la stanza girare, sono dei giramenti accompagnati anche da forte mal di testa, e mi succede anche mentre sono seduta . Aspetto qualche vostro consiglio , grazie

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile ragazza,
il racconto della Sua sintomatologia evoca immediatamente la sindrome vaso-vagale, per la quale è bene contattare un Cardiologo per eseguire le indagini che in questi casi sono consigliati. Per avere comunque una panoramica completa, può essere opportuno anche eseguire un elettroencefalogramma e successiva visita neurologica.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 484XXX

La ringrazio per la sua risposta.
Volevo aggiungere inoltre che l’altro ieri mentre guidavo ho sentito un forte dolore al collo, sulla parte sinistra, quasi vicino alla spalla e da lì ho avuto delle vertigini. Dall’altro ieri ancora sempre lo stesso dolore. Io non credo che sia uno “strappo” perché è successo tutto d’un tratto, e questo mi fa ripensare alla volta in cui sono svenuta che ho iniziato a sentire un dolore dietro il collo (come avevo raccontato sopra). Lei pensa sia anche cervicale? O è stato semplicemente un movimento strano che ho fatto?

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Il tipo di dolore che Lei descrive sembra di natura muscolare.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente 484XXX

La ringrazio. Farò gli esami che sia lei che il dottore mi ha consigliato, buona giornata dottore