Parestesia

Salve sono una ragazza di 29 anni, da circa 6 mesi ho dei formicolii alla gamba dx che arrivano in particolare fino all’alluce del piede passando per la parte davanti della coscia e scendendo giù, il formicolio è più accentuato la mattina al risveglio quando sono ancora nel letto, sono andata a fare una visita neuro, la collega non ha rilevato deficit di forza o alterazioni particolari, a volte, raramente il formicolio c’è anche al braccio di destra, ma molto raramente. Sono in attesa di fare un Rmn rachide, mia mamma soffre di sclerosi multipla, voi cosa ne pensate della mia sintomatologia?
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

il formicolio è continuo o intermittente? In quest'ultimo caso quanto dura mediamente il sintomo?
Le ricordo che la SM non è ereditaria.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore, direi continuo anche se ha parecchie variazioni di intensità durante la giornata, forse il momento in cui lo sento di più è al mattino appena sveglia poi verso tardo pomeriggio si affievolisce quasi come per sparire ma un pochino rimane sempre, dura da novembre, passa dietro il gluteo poi va davanti nella coscia e formicola molto l’alluce, è un fastidio sopportabile nel senso che non ho mai preso nessun antinfiammatorio o antidolorifico, lei cosa ne pensa?
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

le ipotesi che si possono avanzare sono diverse, anche problematiche della colonna lombosacrale potrebbero essere prese in considerazione.
Comunque certamente indicata la RM del rachide, per Sua tranquillità la estenderei anche all'encefalo perché se la prima avesse esito negativo Le resterebbe il dubbio di eventuali problemi encefalici correlati alla SM, la malattia che Lei teme.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio moltissimo Dottore! Grazie tante per la celere e preziosa risposta! Le auguro una buonaserata
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Di nulla.

Buona serata anche a Lei

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test