Utente 424XXX
caro dottore buongiorno e scusi se torno a disturbarla dopo tanto tempo. Volevo chiederle un parere, ribadendo che proseguo la cura con psicologo e psichiatra per attacchi di panico, disturbo d'ansia, ipocondria e disturbo ossessivo. Da alcuni giorni sto avendo fascicolazioni per lo più localizzate alla gamba sinistra (vedo dei guizzi sotto pelle senza spostamento dell'arto), principalmente in posizione seduta o in alcune posizioni a letto. Nessun dolore, nè crampi. Svolgo regolarmente le mie attività, gioco due volte a settimana a pallone e cammino molto. Sono "vittima" di un virus influenzale, ma non credo c'entri con questo problema. Raramente le avverto per qualche secondo anche in altre parti del corpo, ma per lo più sono visibili poco sopra il ginocchio. Il medico di base ha detto che nei soggetti ansiosi e sotto stress è molto frequente, ancor di più perchè cammino molto e sforzo la muscolatura e che nelle malattie come SLA e SM non è mai sintomo d'esordio e si accompagna a situazioni molto più invalidanti anche in una prima fase. Anche su wikipedia ho letto che le fascicolazioni in queste malattie intervengono in una fase avanzata e non come sintomo principale. Il dottore insiste sul fatto che se pratico sport senza problemi è sufficiente per escludere quello che temo. Le chiedo: 1)è d'accordo con il medico? 2)è vero che una fascicolazione benigna può essere localizzata e durare anche molto tempo? 3)è vero che le fascicolazioni localizzate possono essere spia di un linfoma? c'è un video su youtube di un ragazzo che afferma che la sua fascicolazione nascondeva un linfoma raro 4)concorda col medico quando dice che non c'è sospetto di SM o SLA anche se questo sintomo durasse per mesi? 5)può aver inciso il fatto che ho dimezzato il numero di xanax assunte? magari come effetto collaterale o peggioramento di uno stato ansioso 6)può essere sintomo d'esordio di altre malattie gravi? La ringrazio come sempre per tutto

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

1. Assolutamente sì.
2. Anche anni.
3. Non ci sono evidenze in tal senso, può essere coincidenza.
4. Sì.
5. Sì.
6. No.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 424XXX

Caro dottore anzitutto grazie. Purtroppo da seduto queste pulsazioni al ginocchio sono abbastanza continue ma non danno fastidio, raramente vedo questi guizzi anche spalla e altro ginocchio. Mi fa piacere mi abbia tranquillizzato. Ma è vero che a volte possono essere sintomi para neoplastici o dottor google fa terrorismo e dice bugie? Grazie

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

nella mia esperienza non ho mai riscontrato fascicolazioni associate a malattie paraneoplastiche.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 424XXX

Quindi posso togliermi dalla testa tumori e sla?

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Penso proprio di sì.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 424XXX

Caro dottore buongiorno e spero di non disturbare eventualmente le sue vacanze. Un parere se possibile: a fine luglio ho avuto un po di febbre per pochi giorni sempre sotto i 38. Da ieri mi sento gambe un pochino pesanti e accaldato, se mi.muovo sudo e la temperatura dal pomeriggio in poi è sui 37,1 in bocca, mentre ho provato anche rettale ed arriva anche a 37,9... mi sento abbastanza agitato, non riesco a stare fermo ad una parte e mi preoccupo molto. Le chiedo 1) da quando si parla di febbricola? Il medico dice che fino a 37,3 può essere normale 2) il caldo forte più ansia può portare febbricola due volte in un mese? 3)febbricola ricorrente deve preoccupare? Ho paura per linfomi o leucemie... può Aver inciso aver preso per una settimana di mia iniziativa 60 gocce di xanax e non le 20 segnate dallo psichiatra? Sono terrorizzato grazie

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

1. Dai 37 gradi in su si può parlare di febbricola.
2. No.
3. Preoccupare no, occuparsi sì, ne parli col medico curante.
4. No.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 424XXX

Quindi non si sente di escludere patologie di fondo abbastanza serie giusto?

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non penso patologie serie, possibilmente andrebbe ricercata la causa, non si faccia prendere dall’ansia.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 424XXX

Quindi nessun tumore?

[#11] dopo  
Utente 424XXX

La disturbo un'ultima volta per aggiornarla..ieri sera, stanotte e stamattina niente febbre o febbricola anche se mi sento accaldato. Nel pomeriggio andamento altalenante tra 36,7 e 37,1.. volevo chiederle in quale parte del corpo è più attendibile la misurazione, se può capitare di avere febbricola due volte in un mese senza necessariamente cause gravi e se l assenza di linfonodi visibili o palpabili sia sufficiente per escludere linfoma. Grazie e mi scusi ancora

[#12] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

certo che può capitare di avere febbricola senza gravi patologie, per il resto ne parli col medico curante in quanto il problema esula dalle competenze neurologiche.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#13] dopo  
Utente 424XXX

Caro dottore grazie. A me non preoccupa la febbricola o questo malessere generale (ogni anno mi capita 4 volte almeno) ma il fatto che un mese fa ho avuto febbre. Ho avuto modo di sentire il medico di base che torna giovedì, mi ha detto che a volte un rialzo di temperatura può esser psicosomatico, che comunque c è di nuovo in giro un virus e che questi stati d ansia amplificano il problema (stanotte non ho dormito x misurare di continuo la febbre perché ho un po di muco in gola, sempre 36,2). Nell augurarle buone vacanze le chiedo se è vero quello che m'ha detto il medico, se conferma che un'influenza può venire due volte in poco tempo ed eventualmente quanti giorni dura. Eternamente grazie

[#14] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

un’infezione virale in generale si può contrarre numerose volte, la durata è variabile secondo il virus interessato.
Ovviamente non posso sapere se questo sia il Suo caso.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#15] dopo  
Utente 424XXX

Grazie e buon fine estate a lei, alla sua famiglia e a tutti i medici del sito. Spero davvero che non sia un tumore

[#16] dopo  
Utente 424XXX

Buongiorno. Ho provato a scrivere anche in ematologia per un parere e spero rispondano. Secondo il dottore della guardia medica se sotto l ascella non è mai arrivato a 37 e solo la sera orale è 37,1 praticamente non ho mai avuto nemmeno febbricola. Non ci sto capendo più nulla. Rispetto alle sue enormi competenze volevo chiederle cosa possa causare un accaldamento pomeridiano serale praticamente asintomatico.. calore a parte non mi sento stanco, mangio, negli ultimi giorni sono uscito e ho camminato abbastanza a piedi. E se è vero che questa sorta di malessere senza febbre può durare anche una decina di giorni. Ps lei ha detto giustamente che è febbricola da 37..ma misurata dove? Grazie e scusi

[#17] dopo  
Utente 424XXX

Buonasera.. probabilmente ho esasperato anche lei.. le chiedo veramente un'ultima cosa.. dopo quei 5 giorni di accaldamento senza febbre sono stato meglio 4 giorni. Ora, dopo una notte di reflusso e minzione frequente, di nuovo accaldato. Leggo ovunque che una febbricola/febbre che va e viene è un tumore. È vero o può succedere? 36,9 ascellare di pomeriggio è temperatura normale o leggermente alterata? Su questo sento tesi discordanti, addirittura il medico dice che pur avendo questo accaldamento intermittente non si può parlare di febbricola se sotto l ascella non è mai stato superiore ai 37,2 e che sono talmente in panico che la temperatura può alterarsi anche come somatizzazione. Se per favore può darmi un parere su ciò che dicono i medici e chiarire quando una temperatura ascellare è normale, dubbia o alterata. Chiedo infine se può essere frutto delle 60 gocce serali di xanax che mia sponte assumo contro i pareri medici. Grazie e scusi

[#18] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Il valore di temperatura che menziona non è considerato febbricola, per il resto il consulto esula dalle competenze neurologiche. Si rivolga ad un internista ma nel complesso non vedo elementi molto preoccupanti.
Non abusi con lo xanax, per combattere l’ansia persistente i farmaci più indicati non sono gli ansiolitici.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#19] dopo  
Utente 424XXX

Quindi teoricamente pur sentendomi accaldato da dieci giorni, non avendo mai raggiunto 37 sotto l ascella non ho avuto nemmeno febbricola. Da buon ansioso capirà bene che interpreto il suo "Non vedo elementi molto preoccupanti" come un "gravissimo non è, ma non si possono escludere patologie"

[#20] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

da questa postazione non è possibile dare certezze, tuttavia se ci fosse stato qualche sospetto il medico curante avrebbe approfondito il caso.
E poi queste considerazioni esulano dal campo neurologico, campo dove la invito a rimanere.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#21] dopo  
Utente 424XXX

Purtroppo il mio medico curante non mi suscita credibilità perché ormai tutto è ansia. Cercavo solo di capire se 36,9 di pomeriggio è temperatura normale o leggermente alterata e se esistono cause non patologiche di febbricola che va e viene tutto qui. Purtroppo non riesco ad avere le idee chiare e la tensione sale

[#22] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Le ho già detto che 36.9 non è febbricola, è una temperatura normale.
Dr. Antonio Ferraloro