Utente 508XXX
Buongiorno,

Mi chiamo Vittoria, ho 24 anni e vivo in Inghilterra. Scrivo perche in seguito a molti disturbi mi sono recata dal mio medico di base che mi ha diagnosticato di soffrire di emicrania, cosa che mi era gia stata diagnosticata in precedenza dal mio medico in Italia un paio di anni fa, ma da allora non avevo piu avuto attacchi consistenti.
Il mio medico mi ha prescritto il farmaco Rizotriptan da prendere non appena accuso i primi sintomi di un attacco di emicrania.
Mi sono un po' informata a riguardo e vorrei avere piu informazioni sul farmaco in quanto circa 12 giorni fa ho assunto una dose della droga MDMA e ho letto che il farmaco in questione puo causare la sindrome serotoninergica e volevo sapere se la droga in questione potesse aumentare i rischi o se posso assumere il farmaco con tranquillita.
( Mi scuso anche per l'assenza di accenti nel messaggio ma sto scrivendo da un computer inglese!)
Grazie mille.
Vittoria

[#1] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Buongiorno,

L'MDMA agisce come potente releaser delle monoamine serotonina, noradrenalina e dopamina. L'elevato e rapido aumento della loro concentrazione nel vallo sinaptico, in particolare della serotonina, è responsabile dei suoi effetti psicoattivi.

Ha detto al suo medico Inglese della assunzione dello stupefacente?
Se non lo ha fatto ritengo corretto farlo.
Se lo ha fatto il medesimo avrà valutato il dato prima di prescriverle il farmaco della classe "triptani".

Cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it