Utente 395XXX
Buona sera gentili dottori. Sono una giovane mamma di appena 28 anni, con un bimbo di 2 anni avuto prima della diagnosi. Stavamo pensando di allargare la famiglia. Io assumo da un anno Betaferon e la mia neurologa, quando me lo prescrisse, mi disse che avrei potuto tranquillamente continuare con la sua assunzione fino al test positivo. Aggiunse che è uno dei farmaci più sicuri sotto questo aspetto e che, essendo una terapia ormai "collaudata" dai tanti anni, si conoscono bene i pro e i contro. Proprio per questo decise di darmela in virtù della mia giovane età e dalla volontà espressa di avere un altro bambino. Ora che è arrivato il momento in cui ci siamo decisi ad averlo mi sorgono dei dubbi: è davvero sicuro assumerlo fino al test positivo? Può aumentare la possibilità di aborti e di malattie genetiche? Potreste darmi qualche consiglio e/o informazione in più al riguardo?
Grazie infinite!
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Cara Signora,
I farmaci che modificano l’andamento della malattia (immunomodulanti e immunosoppressori) di cui oggi noi disponiamo non hanno l’approvazione per essere utilizzati durante la gravidanza. Le consiglio pertanto di confrontarsi con i neurologi che la tengono in cura per valutare l’eventuale sospensione della terapia.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 395XXX

La ringrazio infinitamente dottore, ma tutte due le neurologhe a cui mi sono rivolta e che sono presenti nel centro dove sono in cura, mi hanno detto di continuare, sospenderlo al test e riprendere subito dopo il parto. Ora non so proprio come e cosa fare anche perché non me la senro di sospendere di testa mia ma allo stesso tempo non vorrei mai provocare un aborto o danni al feto...non so come comportarmi.

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
L’indicazione che ha ricevuto dalle sue neurologhe di riferimento è assolutamente corretta. Sia fiduciosa. Auguri di vero cuore.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente 395XXX

La ringrazio veramente tantissimo dottore per la disponibilità, la cortesia, la professionalità e per gli auguri! Un caro saluto!