Utente 186XXX
Salve,

ieri sera son passato per sbaglio sotto una sbarra (quella classica che apre e chiude entrata parcheggi), non mi ero accorto fosse in movimento (stava per richiudersi) e nell’attraversarla mi ha colpito la testa. O meglio, non proprio la testa al centro, ma la fronte, fino quasi al sopracciglio.

Mi sono preso uno spavento tremendo, soprattutto perché ho compreso che si trattava di una zona delicata. Tuttavia, ho subito messo del ghiaccio. Ho un piccolissimo bozzo (considerata la botta pensavo mi sarebbe uscito un bernoccolo enorme). Mi fa male solo se lo tocco (non da saltare in aria, ma comunque male) e non ho ematomi o macchie.

Da ieri mi sento giramento di testa e nausea.
Non intensissimi ma direi che mi sento come stordito e a tratti nauseabondo.
Non spicco per appetito. Sono solo spaventato che questo possa nascondere qualcosa, un conto che mi si presenterà tra settimane o anni. Ho letto che il cervello ne può risentire.
Ho parlato al telefono con un medico e mi ha detto di stare tranquillo, che se ci fossero danni o eventi seri avrei vomito incoercibile o sopore/dolore.

ora è Natale ed è tutto piu difficile.
Volevo sapere cosa ne pensaste, se ritenete debba fare una tacca/risonanza e che tipo di problemi possono sorgere.

Grazie di cuore.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la sintomatologia riferita è normale dopo un trauma contusivo, accentuata forse anche dalla preoccupazione.
Direi di stare tranquillo, anche perché non ha perso coscienza, se dovessero subentrare sintomi nuovi o accentuarsi quelli attuali si rechi al P.S.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 186XXX

Grazie per la sua cordiale risposta, Dottore.

Mi ha tranquillizzato. Ho atteso tutta la settimana. La nausea è sparita ...da qualche giorno noto fitte (che definirei “scosse”) lungo tutta la zona colpita dalla sbarra. Durano proprio un secondo, un secondo e mezzo. Si ripetono più volte al giorno, a volte prima di addormentarmi ed altre anche quando faccio la doccia.

Ritiene sia normale o che ci sia da preoccuparsi? A Cosa potrebbe essere dovuto?

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

mi pare che la sintomatologia sia regredita, restano solo queste "scosse" brevissime e, mi pare di capire, sporadiche.
Possono rappresentare un esito tardivo del pregresso trauma, sembrerebbe nulla d'importante, se persistono ne parli col medico curante.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro