Utente 396XXX
Snowboard *
Salve come da titolo avrei bisogno di un consulto per avere alcune delucidazioni in merito ad un simile trauma.
Domenica 20 gennaio purtroppo ho subito un forte impatto contro la montagna facendo snowboard.
Non avevo il casco solo la mascherina protettiva per gli occhi.
Sono arrivato troppo veloce in una curva dove prima c’era una specie di bordino per poter fare un salto, ed avendo troppa confidenza ci ho provato lo stesso.
La conclusione è stata purtroppo non delle migliori.
Ho chiuso gli occhi prima della caduta e non ricordo/non ho visto il momento del volo.
Dopo la caduta (di faccia) sul ghiaccio/neve, mi sono rimesso subito seduto anche se parecchio frastornato e confuso, e ci ho messo un po’ a capire che avevo preso una bella facciata contro il versante della montagna.
Avevo realizzato di essere caduto e sapevo dove mi trovavo e come mi chiamavo ecc, però ero confuso.
Dopo essere rimasto qualche minuto seduto ho proseguito il mio viaggio fino a valle.
Fermatomi decisi di recarmi presso il soccorso in quanto iniziai a vedere dall’ occhio destro come una specie di filo torbido e la vista in sè, era come se fosse tappezzata di chiazze blu (tipo quelle che si vedono dopo che si guarda una forte luce e si distoglie lo sguardo ma molto meno intense).
Sono stato portato in infermeria e di lì a poco venne chiamata l’ambulanza.
Trasportato in ospedale (ho vomitato in ambulanza, probabilmente per via dell essere disteso a testa in su giù per i tornanti ed aver fatto più di 30 minuti di strada), lamentavo sempre mal di testa e sensazione di nausea.
Mi venero fatte parecchie Radiografie dalle quali si evince la frattura 6 e 7ima costola sinistra e TAC cerebrale negativa.
Ora a distanza di 4/5 giorni da questo spiacevole episodio ho un leggero mal di testa, ho ancora male dietro l’occhio destro dove probabilmente è stato schiacciato dalla mascherina da sci (che piano piano sta passando).
Devo andare al pronto soccorso? Mi devo preoccupare ? Su internet purtroppo si legge di tutto, e sono al quanto preoccupato che possano sorgere complicanze varie come ematomi e sanguinamenti vari latenti ecc ecc...
Sono stato tenuto sotto osservazione in pronto soccorso per 12 ore se non erro ed il medico non sembrava particolarmente preoccupato, però desidererei avere un opinione ulteriore, e capire se questo mal di testa possa essere qualcosa di grave per cui bisogna intervenire al più presto oppure magari è un semplice effetto collaterale del trauma... Noto inoltre una certa difficoltà a concentrarmi e mi sembra di rivedere a volte negli schermi bianchi del PC quella strana sensazione di macchie colore blu ...
Le costole rotte non mi fanno per niente male sembra di non avere nemmeno nulla, il che mi sembra strano...
Ogni tanto avverto anche una leggera sensazione di nausea proveniente da un nodo alla gola come.
Sono molto agitato purtroppo, ed ho paura anche a dormire per paura che possa sucedermi qualcosa nel sonno e non riuscire a chiamare eventuali soccorsi...
Chiedo perdono per essermi dilungato così tanto.

Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la sintomatologia che riferisce può starci dopo un trauma cranico contusivo ma ovviamente questa è un’informazione generale, non riferita al singolo caso.
Già è un buon segno non avere perso coscienza (trauma cranico non commotivo).
Si percepisce però da questo consulto la Sua preoccupazione che Le causa agitazione, pertanto un controllo presso ilP.S. potrebbe tranquillizzarLa.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro