Utente 471XXX
Gentili dottori, a mio marito è stata diagnosticata CIDP nel febbraio 2017. Dopo un primo ciclo di Immunoglobuline IV per 5 giorni che gli ha procurato una fortissima allergia, viene curato con Deltacortene. 50 mg/die a scalare. Ora 12,5 mg. Siccome si è alzata la glicemia, glicata 8,1, gli è stato aggiunto Azatiprina 50 mg/die per poter ridurre cortisone. Lo prende dal 16 novembre. Dal giorno di Natale sente nausea la mattina, che in giornata sparisce. Può essere dovuta all'Azatioprina anche se inizialmente non ha avuto problemi? Cosa possiamo fare? Grazie per una risposta

[#1] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Potrebbe essere un effetto collaterale della Azatioprina ma anche una intolleranza alla prolungata assuzione di Cortisone.

Ha anche dolore epigastrico oppure feci di colorito nero?

Se c'è solamente nausea quel che c'è da fare è far visitare il paziente a chi ha prescritto il trattamento per una rivalutazione del medesimo e nel caso ritenuto indicato eseguire esami strumentali qualora venissero prescritti.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente 471XXX

Grazie mille per la Sua gentile risposta.
Mio marito non ha dolore epigastrico e le feci sono normali; soffre un po' di stitichezza.
Il 14 u.s. ha fatto gli esami del sangue (emocromo, fegato, creatinina) e sono entro la norma.
Ora comunque sta meglio. Speriamo domani mattina.
Dopo le feste cercherò di contattare il neurologo che lo ha in cura e chiederò spiegazioni anche a lui.
Cordiali saluti e Auguri di Buon Anno.