Utente 521XXX
Salve.
Vorrei sapere se, dopo una puntura lombare o rachicentesi, possa esserci un falso positivo, visto che nel 2014 (anno della rachicentesi) avevo tutti i valori nella norma a parte un 0,742 dell'indice IgG o di Link. I valori indicati vanno dallo 0 al 0,700 ed io sono fuori dello 0,042.
Mi dicono che ho la sclerosi multipla ma io ho solo un sintomo che peggiora negli anni mentre la mia risonanza magnetica dice che non mi discosto mai da quello che viene rilevato dal 2013, anno in cui ho fatto la prima risonanza magnetica per una sospetta dislessia e non da altri problemi vari. L'unico sintomo è l'affaticamento e perdita di coordinazione degli arti inferiori con conseguente caduta delle volte.
Il problema della coordinazione è avvenuto dopo circa uno a tre mesi per una paralisi non curata (pensavano che fosse cheratite da uso improprio delle lenti a contatto) e causata dall'herpes simplex di tipi 1 in un periodo di forte stress protratto da anni nel 2007. Paralisi diagnosticata dopo tre mesi e curato poi con cortisone per 20 giorni. L'herpes simples di tipo 1 l'ho contratto un mese prima dalla paralisi, da una persona con la tipica infezione sulla bocca, bevendo da un suo bicchiere per errore.
Il mio dottore stesso ma noto anch'io dai sintomi che indicano molti nella chat in cui sono iscritta, che non ho attacchi (direi presunto attacco) dal 2007, data della comparsa dei sintomi alle gambe che effettivamente peggiora negli anni.
Posso essere una falsa positiva ed avere zone demielinizzate a causa dell'herpes simples di tipo 1 non curato che dopo tre mesi?
Voglio far presente che la rachicentesi l'ho fatta nel periodo che avevo già mesi di febbriciattola ogni sera a causa di un forte stress nel 2014.
Il prelievo lombare è avvenuto poi in modo un po' improprio dopo circa 5/6 tentativi prima dal dottore e poi dagli infermieri tant'è che mi chiedo se non abbiano traumatizzato la zona alterando l'esito.
Scusate ma non vorrei che mi dessero farmaci immunosopressori riattivandomi l'herpes simplex di tipo 1 nell'occhio destro.
Grazie in anticipo della risposta.
Cordiali saluti.
Roberta

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

il Suo problema non è facile da trattare a distanza.
Le dico solo che anche l’esito negativo dell'analisi del liquor purtroppo non fa escludere del tutto la possibilità di una malattia demielinizzante.
È seguita da un centro per lo studio e la cura delle malattie demielinizzanti?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 521XXX

Salve,
non sono seguita da un centro per la sclerosi multipla per ora ma questo mese andrò a Verona per questo problema.
Sono molto in ansia.
Comunque grazie per la risposta.
Buona serata
Roberta

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Bene, Signora, era proprio questo che Le volevo consigliare, la mia domanda era mirata a questo.
Le faranno tutte le indagini del caso, probabilmente partendo dall’inizio, ed una valutazione clinica specialistica in modo da potere arrivare ad una conclusione corretta.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro