Utente 491XXX
Salve dottore vorrei un parere da circa un anno dopo una caduta sul lavoro ho iniziato ad avvertire dolore lombosacrale all'.inizio non ho dato peso alla cosa ma visto che non passava ho iniziato insieme al mio medico di famiglia ad indagare dopo una marea di lastre risonanze e svariati esami la cosa non migliora anzi ultimamente oltre al costante dolore lombosacrale avverto anche dolore hai muscoli Delle coscie al polpaccio destro e spesso al braccio e mano destra inoltre fatico anche a camminare stanchezza cronica e mi sento molto meno forza inoltre mi accorgo che più sto a riposo e più mi blocco infine spinto dal mio medico di famiglia vengo sottoposto a visita neurologa e dopo una visita esterna molto superficiale il neurologo diagnostica una sospetta sclerosi multipla ora sono in attesa di un ricovero per una risonanza e la puntura lombare intanto le mie paure ansie aumentano spero di ricevere qualche risposta che mi tranquillizza un po' grazie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

bisognerebbe sapere l'esito della visita neurologica, il collega ha rilasciato un referto in cui viene riportato tale esito?
Le chiedo questo perché solo in base alla sintomatologia non è possibile risalire ad un sospetto diagnostico attendibile.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 491XXX

Gentilissimo dottore il neurologo ha fatto una visita esterna molto superficiale a mio parere le spiego mi ha fatto fare 4 passi e già si vede che non cammino bene poi ha controllato i riflessi nelle ginocchia e una risonanza lombosacrale dove tra l'altro hanno diagnosticato alcune macchie intorno al midollo la più grande di diametro 20 mm ed ha prescritto un ricovero

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

da quanto scrive è certamente indicato un approfondimento diagnostico, faccia gli esami prescritti e, se vorrà, potrà farmi sapere il loro esito.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro