Utente 525XXX
Buongiorno, avrei bisogno di un consulto in merito ad una situazione che mi sta creando una certa ansia. Da circa quattro anni mi capita di avvertire sporadicamente (varie volte al mese) una sensazione di ottundimento/intorpidimento al lato sinistro del corpo, soprattutto a livello della gamba sinistra, episodi che poi rientrano e che comunque non diventano mai invalidanti, tant'è che pratico quotidianamente sport. Da qualche tempo, purtroppo, sto cominciando ad avvertire più frequentemente questa sensazione, accompagnata a debolezza delle braccia, qualche difficoltà a camminare su strade in discesa (più che altro a livello della gamba sinistra), dolori alle dita delle mani, intorpidimento a parte del viso, tremori alla palpebra e talvolta anche una specie di "brivido" in fondo alla schiena; purtroppo ho cominciato a pensare al peggio e a temere si tratti di sintomi riferibili alla sclerosi multipla. A livello di vista non ho notato nessun problema così come non ho mai avuto né perdita di equilibrio, né particolare stanchezza. Quella sensazione alla gamba sinistra potrebbe essere dovuta a problemi circolatori o a carenze vitaminiche (seguo un'alimentazione vegana e sto molto spesso in piedi, ho notato la presenza di vene varicose.) Non so se possa c'entrare, ma ho anche l'impressione che quella sensazione d'intorpidimento peggiori e si manifesti spesso dopo l'assunzione di cibi ricchi di zucchero.
Ringrazio infinitamente per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

a livello lombosacrale come va? Ha mai indagato questo tratto della colonna vertebrale? Quanto durano questi episodi?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 525XXX

Ringrazio per la celere risposta, gli episodi hanno durata variabile, da qualche ora a giorni (raramente.) A livello lombo-sacrale non ho mai rilevato nulla di "strano". Mi suggerisce qualche esame neurologico? Cosa pensa dei miei timori legati alla sclerosi multipla? Di nuovo grazie.

[#3] dopo  
Utente 525XXX

Preciso che intendo dire che non ho mai avuto particolari sintomi a livello lombo-sacrale, però non ho mai fatto nessuna indagine a riguardo.

[#4] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

La durata dei sintomi e il loro decorso irregolare non orientano verso una SM, tuttavia una visita neurologica ed eventuali esami diagnostici prescritti dal collega sono senz'altro indicati.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#5] dopo  
Utente 525XXX

Buongiorno Dottore, mi scuso se la disturbo nuovamente; premetto che lunedì avrò una prima visita dal medico di base, a cui chiederò d'indirizzarmi verso uno specialista in Neurologia. Vorrei comunque aggiornarla sull'andamento purtroppo preoccupante dei sintomi: le parestesie si sono diffuse anche alla gamba destra, ho una sensazione quasi costante di ottundimento ed ovattamento al volto e alla testa, con leggeri dolori muscolari diffusi, una specie di "brivido" alla schiena e una sensazione di rigidità, soprattutto alle dita delle mani. Sono piuttosto angosciata, è da una settimana che la situazione si protrae, ma adesso devo solo attendere la visita.

[#6] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

senza una visita diretta non è possibile esprimersi, tuttavia la diffusione delle parestesie anche all’altro arto non necessariamente è un elemento negativo, anzi potrebbe essere un buon segno in quanto sintomi di malattie demielinizzanti sono spesso circoscritti e non diffusi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#7] dopo  
Utente 525XXX

Buongiorno dottore, sono riuscita a prendere appuntamento con un neurologo per oggi pomeriggio. Al momento la mia sintomatologia è costituita da sensazioni di calore/bruciore/pesantezza agli arti, pulsazioni e formicolii a mani e piedi (faccio anche un po' fatica ora a digitare sul cellulare.) Mi sembra di mantenere l'equilibrio e camminare correttamente, nonostante una certa rigidità alle gambe. Le confesso che sto temendo il peggio, ho passato una notte terribile, ma almeno tra qualche ora farò la visita. Grazie!

[#8] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

stia tranquilla, faccia la visita neurologica e se vuole potrà farmi sapere l’esito.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#9] dopo  
Utente 525XXX

Buonasera dottore, la visita neurologica è risultata assolutamente nella norma; il medico mi ha consigliato una risonanza magnetica solo per poter essere più tranquilla, ma esclude del tutto la sclerosi multipla. Ha invece riscontrato in me un fortissimo stato d'ansia e mi ha suggerito lo Xanax e anche qualche integrazione vitaminica. Sono molto più tranquilla, grazie per il suo consulto.

[#10] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

bene, mi fa piacere che la visita neurologica abbia avuto esito negativo, sinceramente me lo aspettavo.
Adesso segua le indicazioni del neurologo e stia tranquilla.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro