Utente
Egregi specialisti

Cerco di riassumere brevemente il motivo per cui richiedo questo consulto, trovandomi ultimamente un po confuso su quali eventuali esami o accertamenti eseguire.

La premessa doverosa è che sono un soggetto ansioso ed ipocondriaco da svariati anni e che tendo ad esprimere a livello fisico qualsiasi tipo di tensione o problema. Sono consapevole per mia natura di ingigantire qualsiasi sintomo mi colpisca e di ricondurlo a malattie gravi che a volte sono convinto di avere.

Quest'anno è stato molto stressante per via di svariati eventi lavorativi, familiari e di coppia, tuttavia fra un mese mi sposo e mi sento pienamente felice e soddisfatto, se non che questi sintomi che accuso, a volte, cancellano e rimpiazzano la gioia che vorrei provare per questo imminente evento.

Da gennaio ho iniziato a soffrire di reflusso faringeo (diagnosticato dall'otorino) con leggero mal di gola sempre presente. Conduco una dieta sana ma fumo (sigaretta elettronica) e assumo alprazolam circa 20 gocce al di. Soffro di emicrania svariate volte al mese che però regredisce con normali analgesici e sporadicamente di emicrania con aura (solo massimo 3 episodi all'anno) per la quale mi aiuto con l'integratore migrasoll (con discreto risultato).

Ho sofferto anche di candida e balanite molto ricorrenti sempre da gennaio che adesso però dopo svariate visite e cure sembra essere sotto controllo.

Circa due settimane fa ho avuto una semplice influenza senza febbre partita con mal di gola e forte congestione nasale. In un'occasione ho soffiato fortissimo il naso e la testa mi ha girato così forte da cadere per terra. Da quel momento, non so se per coincidenza visto che lotorino mi ha visitato e detto che è tutto a posto e che è stata solo una momentanea questione di pressione, accuso dei giramenti di testa occasionali durante tutta la giornata. Non sono gravi o invalidanti ma mi spaventano, nel senso che spesso mi sento instabile e percepisco come uno stato di pesantezza alla testa e di confusione con conseguente sensazione di capogiro ( è più una sensazione del mio corpo che dell'esterno). Oltre a questo ho un fastidio quasi costante alla testa, non proprio un dolore ma quasi una debolezza, un fastidio, come se la testa fosse sempre piena e pesante. Un paio di volte mi sono svegliato con un forte mal di testa che poi durante la giornata e migliorato lasciandomi un senso sempre di pesantezza e testa vuota unite a questa sorta di giramenti che accuso.

Il mio dottore mi ha dato microser 8mg due volte al giorno ma non mi pare abbia sortito risultato.

Sento anche il collo le spalle e la nuca a volte molto rigidi (ho da anni un'ernia l5-s1) che però non mi da molti fastidi.

Vi chiedo se gentilmente potreste consigliarmi una qualche visita, un esame o un controllo se secondo voi sono necessari vista la sintomatologia o se questa può essere ricondotta sempre all'ansia e alla tensione. Mi sento molto spaventato.

Grazie anticipatamente per i vostri consigli

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

innanzitutto si tranquillizzi, non vedo motivi di eccessiva preoccupazione.
La sintomatologia descritta sembrerebbe di origine ansiosa, almeno da ciò che s'intuisce a distanza. Probabilmente c’è pure una componente muscolare cervicale che le procura la rigidità del collo.
Riguardo l’emicrania che riferisce, considerata la frequenza (svariate volte al mese), sarebbe razionale seguire una terapia di prevenzione invece dell’assunzione di antidolorifici.
Pertanto, considerati i vari aspetti esaminati, una visita neurologica è indicata per avere una valutazione diretta delle varie condizioni che ha chiaramente esposto.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dottore per la sua cortese risposta.

Ieri sono stato visitato dal mio medico di base il quale mi ha detto che potrebbe trattarsi di un risentimento labirintico dovuto all'essermi soffiato il naso forte in quell'occasione.

Mi ha fatto una specie di test facendomi muovere la testa velocemente, poi facendomi seguire il suo dito con gli occhi e successivamente facendomi chiudere gli occhi stando in piedi e sempre in piedi facendomi sollevare il capo completamente guardando il soffitto.

Lui esegue sempre una visita molto approfondita anche auscultandomi provando la pressione etc. Mi ha detto che non si tratta di cervicale.

Mi ha prescritto microser altri 3 giorni e 5 giorni di aereosol con fluibron e clenil e mi ha momentaneamente diminuito il dosaggio di alprazolam.

Le ho riportato la visita per correttezza e per chiederle se a suo parere ovviamente a distanza può concordare con quanto prescritto. La cosa maggiormente invalidante sono questi capogiri che mi capitano soprattutto da seduto davanti al computer a lavoro e la paura che ne consegue che mi fa immediatamente alzare e venire voglia di camminare per cercare di far passare appunto lo spavento.

Se consiglia eseguiro comunque la visita neurologica; per quanto riguarda l'emicrania un anno e mezzo fa la neurologa mi ha prescritto solo il migrasoll...

Grazie per il tempo che dedica a questo servizio.

Cordialità

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

al momento segua le indicazioni del medico curante con cui concordo con quanto detto, poi se non avrà benefici effettui la visita neurologica ma serenamente e senza apprensioni.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
a bene Dottore grazie,

Spero di non sposarmi coi capogiri perché è un momento che aspetto con gioia e non so come spiegarglielo ma vorrei godermi di più l'eccitazione dell'attesa e con questi disturbi non riesco proprio...

Grazie ancora la aggiorno

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla, si dedichi tranquillamente ai preparativi del matrimonio.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro