Utente
Buongiorno cari dottori, sono un ragazzo di 22 anni, e sono bersagliato da tanti sintomi che stanno rendendo la mia vita un pò invalidante. Ho paura anche di uscire oramai visto che può prendermi in qualsiasi momento. Comunque, tornando ai problemi, da due anni soffro di vertigini sia oggettive che soggettive(simili a degli stordimenti in cui ho la sensazione di oscillare lievemente) e uniti, molto raramente(in questi due anni è successo 3 volte), a nausea, sudorazione, sbandamenti, tremori, pallore in viso. Nel mentre di questi giramenti mi sono rivolto a 2 otorini, cardiologi e neurologo, facendo tutti i dovuti esami(compresi svariati analisi del sangue e urine)ma tutti risultati negativi. Fatto anche la risonanza magnetica con mezzo di contrasto a marzo dello scorso anno ma anche qui assolutamente nulla. Vi riporto ciò che dice:
REGOLARE DELINEAZIONE MORFO-STRUTTURALE DEL CERVELLO IN ASSENZA DI FOCALI O DIFFUSE ALTERAZIONI DEL SEGNALE IN AMBITO PARENCHIMALE. NON EVIDENZA DI IMPREGNAZIONI PATOLOGICHE DI MDC. REGOLARI AMPIEZZA E MORFOLOGIA DEI VENTRICOLI. STRUTTURE DELLA LINEA MEDIANA IN ASSE. IN MERITO AL QUESITO POSTO, LO STUDIO DEL DETTAGLIO DEI CONDOTTI UDITIVI INTERNI, ESEGUITO CON SEQUENZA DEDICATE AD ALTA DEFINIZIONE PRIMA E DOPO SOMMINISTRAZIONE E.V. DI GADOLINIO, NON HA DOCUMENTATO PROCESSI CON CARATTERI DI ESPANSO NE PATOLOGICHE IMPREGNAZIONI DI MDC A LIVELLO DEL PACCHETTO ACUSTICO-FACCIALE DI ENTRAMBI I LATI.
Detto questo, sono stato da un otorino la scorsa settimana che, facendomi svariati esami, sospetta di una "possibile deiscenza del canale semicircolare superiore (s. minor), e mi ha prescritto una TC alle rocche petrose con finestra per osso ad alta risoluzione, scansioni assiali e coronali a strato sottile senza mdc.
Un'ultima cosa cari dottori, da circa 20 giorni per quasi tutto il giorno avverto dei piccoli(non saprei come chiamarli) spasmi muscolari un pò sparsi ma che il 90% delle volte sono alle gambe, e non mi provocano alcun dolore, contrazione muscolare o crampi. Sinceramente ho tanta paura possa essere un sintomo della SM e non riesco a non pensarci. Grazie a chi mi risponderà!

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazzo,

fermo restando che debba effettuare la TC delle rocche petrose così come prescritto dall'otorino, la sintomatologia potrebbe anche essere di origine ansiosa in quanto mi pare di capire che, a parte qualche raro episodio, non ha vere e proprie vertigini ma un senso di instabilità che poi è una Sua sensazione. Anche "gli spasmi muscolari un po’ sparsi" proprio in base alla loro diffusione potrebbero avere la medesima origine.
Il neurologo come si è orientato?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dr. Ferraloro
Inanzittutto la ringrazio di cuore per la risposta. Ha ragione, apparte qualche raro caso di vertigine dove mi gira tutto attorno il resto sono, come ha detto giustamente, una specie di sbandamento dove sembra che io mi stia muovendo ma quasi sempre comunque per breve tempo, più o meno 10 secondi. Per quanto riguarda il neurologo inizialmente mi aveva diagnosticato la spasmofilia ma poi si è corretto perchè vedeva che comunque crisi di spasmofilia non ne avevo mai. Sinceramente però, oltre a fare ovviamente la TC alle rocche petrose, questo lunedì ho un incontro con un altro neurologo. Efettivamente comunque pensandoci bene sono un tipo che va a vedere su internet per anche i doloretti più semplici, ma questo comunque da quando mi sono comparsi questi giramenti. Gentile dottore, posso chiederle cosa ne pensa del fatto della SM?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

al momento non vedo elementi per sospettare la malattia che teme. Se vuole può farci sapere l’esito della visita neurologica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Le farò sicuramente sapere! grazie dottore e buon fine settimana.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buon fine settimana anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Buonasera dottore, oggi sono andato da questo neurologo(bravissimo, senza dubbio) e l'esame è andato perfettamente. Mi ha detto che, avendo fatto la risonanza con mezzo di contrasto, posso stare tranquillo perchè possiamo escludere cose gravi. Mi ha detto anche di effettuare quella TC alle rocche petrose come aveva detto l'otorino e poi mi ha prescritto un EEG nel sonno(una cosa del genere), perchè secondo lui si tratta principalmente di un problema d'orecchio che col tempo è sfociato anche in una specie di vertigine soggettiva(non ricordo il termine esatto ma penso si chiamasse pseudovertigine), come se fossi io stesso a farmeli venire. Lei cosa ne pensa?

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le pseudovertigini non se le procura certamente Lei, sono di origine ansiosa ma è il cervello che le causa. Il collega ha confermato quanto già ipotizzato in questo consulto.
Dopo la visita neurologica deve stare tranquillo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Ah perfetto dottore, gentilissimo come sempre. Dottore può gentilmente spiegarmi però il perchè di questo EEG nel sonno? Perchè me l'ha spiegato ma non ho capito benissimo.

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non posso sapere perché è stato prescritto l’esame, il collega avrà avuto dei buoni motivi per farlo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
Mi sono spiegato male dottore, intendevo se mi poteva spiegare gentilmente a cosa serve questo esame in generale.

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

fondamentalmente serve per valutare la soglia epilettogena e per studiare sospette epilessie.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, come sta? Volevo aggiornarla per quanto riguarda la mia situazione. I risultati delll'eeg me li darà direttamente il neurologo questo giovedì. Per quanto riguarda i giramenti dottore è precisamente un mese e qualche giorno che non ho un episodio, invece per le fascicolazioni(guizzi muscolari) sono diminuiti ma sono talvolta presenti. Da cosa possono dipendere dottore questi guizzi secondo lei?

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

"Fascicolazioni talvolta presenti", spesso non si riesce a riscontrare una causa precisa, ma l’ansia è tra le più frequenti.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente
Cosa dovrei fare secondo lei per chiarirmi le idee su queste fascicolazioni? Un'altra domanda dottore: a marzo ho fatto delle analisi e un dato è risultato un pò più alto dei valori: il fattore reumatoide(il valore era da 6 a 8 e ce l'avevo a 9). Ma facendoli vedere sia al medico che al neurologo, anche all'otorino, mi han detto tutti la stessa cosa: che in presenza della ves e altri dati normali quel dato è assolutamente insignificante. È corretto dottore?

[#15]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il dato non è significativo proprio per quanto Le hanno detto i colleghi.
Delle fascicolazioni chieda al neurologo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente
Avrei un'ultima domanda da farle dottore: per quanto riguarda le fascicolazioni secondo lei cosa può essere(so che è difficile a distanza se non impossibile, ma in base ai dettagli che le ho dato), e se sono un sintomo della sm

[#17]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le fascicolazioni non sono sintomo di sm.
Possono riconoscere varie cause, per es. alterazioni elettrolitiche, discopatie, deficit di vitamina D, ansia e stress, ecc. Tuttavia non sono rari i casi in cui non si riesce a risalire ad una causa precisa.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente
Buonasera dottore, stamattina sono andato a ritirare i risultati dell'eeg, ma col fatto che il neurologo è in ferie e torna settimana prossima volevo chiedere, se possibile, a lei.
Allora, innanzitutto mi scuso in anticipo per l'ignoranza in materia ma non c'è scritto nulla se non: "esame effettuato dopo privazione ipnica. Si registra un'attività di veglia e sonnolenza che evidenzia reperti fisiologici."
Poi se possibile dottore volevo farle una domanda: non so se sia una coincidenza o meno, ma da quando sono stato 24 ore precise sveglio per fare l'esame il giorno dopo, ho sia braccia che gambe(ma più braccia) come appesantite, tipo debolezza. E circa 10 min fa ho avvertito delle punture di spillo sulle mani con conseguente sensazione simile a bruciore. Cosa può essere secondo lei?

[#19]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'eeg è perfettamente normale.
Il resto della sintomatologia riferita potrebbe dipendere da diverse condizioni, ansia, stress, caldo, ecc. ovviamente solo come ipotesi.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Utente
Per quanto riguarda ansia e stress non so dottore perchè non mi sento né l'uno né l'altro, mentre caldo sò che può sembrare banale cio che sto per dirle ma per anni ho giocato anche 4 e passa ore sotto il sole a tennis. Comunque dottore, è normale stendere del tutto in giù le braccia e sentire nei polpastrelli o comunque nelle mani in generale del calore?

[#21]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In generale è possibile senza per questo considerarlo necessariamente patologico.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, le scrivo perchè sono un pò preoccupato per questi sintomi che sto avvertendo. Allora, ieri sera quando sono andato a letto ho sentito all'improvviso delle punturine di spillo alla mano destra sempre, e ad un certo punto ho avuto la sensazione che si stesse irradiando anche nella gamba destra. Stamattina appena sveglio non avevo nulla ma poco fa ho avvertito di nuovo queste punturine di spillo sempre alla mano destra nei polpastrelli con conseguente debolezza al braccio. Ora, non so se sia una coincidenza, ma stando tanto tempo al telefono per lavoro, non vorrei che siccome scotta(probabilmente è la batteria) mi provochi questi sintomi. Lei cosa pensa? Conviene andare dal medico o guardia medica?

[#23]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

mi pare però che i sintomi siano transitori, se è così nulla di preoccupante, ne parli col medico curante.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#24] dopo  
Utente
Dottore innanzitutto grazie della risposta. Transitori di quale durata intende lei? Perchè da quando le ho scritto prima fino ad ora ancora persiste. Non è un vero e proprio formicolio, o se comunque lo è si tratta di formicolio molto leggero, ma più che altro sono delle punturine che sento ai polpastrelli e dita della mano destra. Di solito il formicolio prevede anche che si addormenti l'arto, o sbaglio? Invece qui sono solo delle punturine che avverto anche quando ho il braccio normale, disteso, come quando si cammina. Dottore, sarò sincero con lei, ma ho davvero paura che possa trattarsi di SM o SLA.

[#25]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Transitorie significa che non durano più giorni consecutivamente.
Lasci perdere malattie importanti.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#26] dopo  
Utente
Buonasera dottore, la contatto per aggiornarla riguardo quello che le ho detto ieri. Allora, forse ho capito di cosa si tratti, penso sia più circolazione che formicolio. Quando distendo le braccia e rimango fermo sento la sensazione di circolazione del sangue. Unica cosa è che mi sento abbastanza debole. Ieri ho corso per 5 giri senza fermarmi e quando mi sono fermato avevo brividi e punture nelle gambe e braccia. Poi sento le braccia a tratti affaticate, e quando cammino anche per pochi passi sento le gambe stanche. I miei mi hanno detto che è il caldo, ma comunque non faccio lavori faticosi e sinceramente sto poco tempo fuori casa ora come ora. Secondo lei cosa può essere? So che è difficile a distanza, ma un'idea se l'è fatta?

[#27]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la sintomatologia sembrerebbe di origine ansiosa, ovviamente come pura ipotesi a distanza.
Le rinnovo l’invito a parlarne col medico curante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#28] dopo  
Utente
Ho davvero paura dottore, perchè su internet portano tutti a una cosa. Stamattina per esempio mi sono svegliato e ad un certo punto la gamba mi si è tipo indurita, non addormentata, ma era come se si fosse irrigidita dal polpaccio fino ala pianta del piede.

[#29] dopo  
Utente
Un'altra cosa è che ho le dita delle mani fredde, tutte. Il palmo caldo e le dita fredde dottore.

[#30]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Stia tranquillo, non ha nulla di grave e lasci stare internet per autodiagnosi, lo utilizzi per fini migliori.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#31] dopo  
Utente
La ringrazio dottore, gentilissimo come sempre. Se posso però permettermi dottore, come fa ad esserne così sicuro?

[#32]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non sono così sicuro, ci mancherebbe, a distanza non si possono dare certezze però non vedo elementi che possano fare pensare malattie importanti.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#33] dopo  
Utente
Le dico ciò perchè ci sono tanti ragazzi con i sintomi come i miei che poi gli è stata diagnosticata la sm. Comunque ora che ci penso la rm è stata fatta solo all'encefalo un anno fa circa, secondo lei e giusto rifarla comprendendo anche il midollo?

[#34]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

per escludere una sm la RM va fatta sia all’encefalo che al midollo spinale.
"Sintomi come i miei...", lo stesso sintomo può manifestarsi in maniera diversa e con caratteristiche diverse, è questo che fa la differenza, per es. una parestesia di più giorni ha un valore, una parestesia discontinua ha tutt’altro valore.
Anche una parestesia continua per più giorni può non avere origine demielinizzante, essere espressione, per es, di una discopatia.
Come vede l'autodiagnosi in internet è estremamente ingannevole e fonte di ansia e malessere.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#35] dopo  
Utente
Per il momento tutti i sintomi sono discontinui. Gli unici che al momento provo sono i polpacci che un pò tirano, un pò di stanchezza o debolezza(penso sia uguale), e il braccio destro che a momenti sembra sia affaticato. Sono sintomi da far pensare male?

[#36]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Le ho già risposto al #32.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#37] dopo  
Utente
Dottore le volevo raccontare un altro fatto. Praticamente mi ha preso alle gambe una sensazione strana, potrei paragonarla a quando si ha paura di qualcosa o quando succede qualcosa e ti prende alle cosce più o meno quella sensazione di paura penso. Sono ormai 5 giorni che penso sempre a una parte, mi sto sfasciando la testa. Adesso ho la sensazione di vedere meno da un occhio, anche se quando ho effettuato la visita oculistica circa 2 mesi fa mi aveva detto che soffrivo di astigmatismo e che vedevo meno da lontano, specie dall'occhio destro.

[#38] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, volevo aggiornarla su quanto accaduto. Ieri sono andato dal neurologo che mi ha fatto un visita generale nella norma e mi ha tranquillizzato riguardo la sm perchè ha detto che solo guardandomi capirebbe se io avessi la sm o no. Io mi sono tranquillizzato molto, ma stanotte e stamattina son successi due fatti che di nuovo mi hanno messo angoscia. Praticamente ieri sera sul letto, mentre stavo al telefono come mia abitudine prima di addormentarmi, il braccio sinistro si è poco a poco irrigidito sempre più fino ad arrivare al pollice che sembrava come se fosse duro. Il problema poi è che si è irrigidita anche la gamba destra, ma se muovevo il tutto comunque la sensazione di rigidità spariva ma poi ritornava subito appena fermo. Invece stamattina appena ho aperto gli occhi mi hanno formicolato la gamba destra e il braccio destro, accompagnato da un sensazione di intorpidimento. Cosa può essere secondo lei?

[#39]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Stia tranquillo, non dia importanza a questi sintomi transitori.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#40] dopo  
Utente
Grazie ancora per la risposta dottore, ma per essere sicuri e per escludere qualcosa, quale esame potrei fare? Perchè mi sembra troppo strano quello che è successo, visto che al risveglio ero dritto sul letto e non in chissà quali posizioni. Grazie ancora.

[#41]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non deve fare nessun esame, ha una visita neurologica negativa, pertanto deve stare tranquillo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#42] dopo  
Utente
Purtroppo però dottore al neurologo non ho accennato il fatto della rigidità ma solo dei muscoli sotto sforzo, per il semplice fatto che era successo solo una volta e non ci avevo dato peso. Ma col fatto che è successo di nuovo per giunta col formicolio al risveglio... secondo lei devo andare di nuovo per aggiornarlo?

[#43]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Penso di no, ripeto, non dia peso a questi sintomi passeggeri.
Dr. Antonio Ferraloro