Utente 546XXX
Buongiorno cari dottori, sono un ragazzo di 22 anni, e sono bersagliato da tanti sintomi che stanno rendendo la mia vita un pò invalidante. Ho paura anche di uscire oramai visto che può prendermi in qualsiasi momento. Comunque, tornando ai problemi, da due anni soffro di vertigini sia oggettive che soggettive(simili a degli stordimenti in cui ho la sensazione di oscillare lievemente) e uniti, molto raramente(in questi due anni è successo 3 volte), a nausea, sudorazione, sbandamenti, tremori, pallore in viso. Nel mentre di questi giramenti mi sono rivolto a 2 otorini, cardiologi e neurologo, facendo tutti i dovuti esami(compresi svariati analisi del sangue e urine)ma tutti risultati negativi. Fatto anche la risonanza magnetica con mezzo di contrasto a marzo dello scorso anno ma anche qui assolutamente nulla. Vi riporto ciò che dice:
REGOLARE DELINEAZIONE MORFO-STRUTTURALE DEL CERVELLO IN ASSENZA DI FOCALI O DIFFUSE ALTERAZIONI DEL SEGNALE IN AMBITO PARENCHIMALE. NON EVIDENZA DI IMPREGNAZIONI PATOLOGICHE DI MDC. REGOLARI AMPIEZZA E MORFOLOGIA DEI VENTRICOLI. STRUTTURE DELLA LINEA MEDIANA IN ASSE. IN MERITO AL QUESITO POSTO, LO STUDIO DEL DETTAGLIO DEI CONDOTTI UDITIVI INTERNI, ESEGUITO CON SEQUENZA DEDICATE AD ALTA DEFINIZIONE PRIMA E DOPO SOMMINISTRAZIONE E.V. DI GADOLINIO, NON HA DOCUMENTATO PROCESSI CON CARATTERI DI ESPANSO NE PATOLOGICHE IMPREGNAZIONI DI MDC A LIVELLO DEL PACCHETTO ACUSTICO-FACCIALE DI ENTRAMBI I LATI.
Detto questo, sono stato da un otorino la scorsa settimana che, facendomi svariati esami, sospetta di una "possibile deiscenza del canale semicircolare superiore (s. minor), e mi ha prescritto una TC alle rocche petrose con finestra per osso ad alta risoluzione, scansioni assiali e coronali a strato sottile senza mdc.
Un'ultima cosa cari dottori, da circa 20 giorni per quasi tutto il giorno avverto dei piccoli(non saprei come chiamarli) spasmi muscolari un pò sparsi ma che il 90% delle volte sono alle gambe, e non mi provocano alcun dolore, contrazione muscolare o crampi. Sinceramente ho tanta paura possa essere un sintomo della SM e non riesco a non pensarci. Grazie a chi mi risponderà!

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazzo,

fermo restando che debba effettuare la TC delle rocche petrose così come prescritto dall'otorino, la sintomatologia potrebbe anche essere di origine ansiosa in quanto mi pare di capire che, a parte qualche raro episodio, non ha vere e proprie vertigini ma un senso di instabilità che poi è una Sua sensazione. Anche "gli spasmi muscolari un po’ sparsi" proprio in base alla loro diffusione potrebbero avere la medesima origine.
Il neurologo come si è orientato?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 546XXX

Gentile Dr. Ferraloro
Inanzittutto la ringrazio di cuore per la risposta. Ha ragione, apparte qualche raro caso di vertigine dove mi gira tutto attorno il resto sono, come ha detto giustamente, una specie di sbandamento dove sembra che io mi stia muovendo ma quasi sempre comunque per breve tempo, più o meno 10 secondi. Per quanto riguarda il neurologo inizialmente mi aveva diagnosticato la spasmofilia ma poi si è corretto perchè vedeva che comunque crisi di spasmofilia non ne avevo mai. Sinceramente però, oltre a fare ovviamente la TC alle rocche petrose, questo lunedì ho un incontro con un altro neurologo. Efettivamente comunque pensandoci bene sono un tipo che va a vedere su internet per anche i doloretti più semplici, ma questo comunque da quando mi sono comparsi questi giramenti. Gentile dottore, posso chiederle cosa ne pensa del fatto della SM?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

al momento non vedo elementi per sospettare la malattia che teme. Se vuole può farci sapere l’esito della visita neurologica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 546XXX

Le farò sicuramente sapere! grazie dottore e buon fine settimana.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buon fine settimana anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 546XXX

Buonasera dottore, oggi sono andato da questo neurologo(bravissimo, senza dubbio) e l'esame è andato perfettamente. Mi ha detto che, avendo fatto la risonanza con mezzo di contrasto, posso stare tranquillo perchè possiamo escludere cose gravi. Mi ha detto anche di effettuare quella TC alle rocche petrose come aveva detto l'otorino e poi mi ha prescritto un EEG nel sonno(una cosa del genere), perchè secondo lui si tratta principalmente di un problema d'orecchio che col tempo è sfociato anche in una specie di vertigine soggettiva(non ricordo il termine esatto ma penso si chiamasse pseudovertigine), come se fossi io stesso a farmeli venire. Lei cosa ne pensa?

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le pseudovertigini non se le procura certamente Lei, sono di origine ansiosa ma è il cervello che le causa. Il collega ha confermato quanto già ipotizzato in questo consulto.
Dopo la visita neurologica deve stare tranquillo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 546XXX

Ah perfetto dottore, gentilissimo come sempre. Dottore può gentilmente spiegarmi però il perchè di questo EEG nel sonno? Perchè me l'ha spiegato ma non ho capito benissimo.

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non posso sapere perché è stato prescritto l’esame, il collega avrà avuto dei buoni motivi per farlo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 546XXX

Mi sono spiegato male dottore, intendevo se mi poteva spiegare gentilmente a cosa serve questo esame in generale.

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

fondamentalmente serve per valutare la soglia epilettogena e per studiare sospette epilessie.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro