Utente 478XXX
Buongiorno ho 19 anni eieri mattina avevo un forte mal di collo (come spesso mi succede) , uscendo dall'ufficio per la pausa ho iniziato a vedere una macchia nera con delle linee a zig zag intorno ad essa, questa macchia ha iniziato ad espandersi impedendomi la vista nella parte destra di entrambi gli occhi. Tutto si è risolto nel giro di 30 minuti lasciandomi un forte mal di testa che è durato fino a sera. Ho molta paura che si possa essere trattato di un'ischemia transitoria o qualcosa del genere anche se ho riscontrato questi sintomi nell'emicrania con aura. Vi prego di rispondermi al più presto, cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Caro giovane,
Il fenomeno che hai descritto è consistito in una emianopsia ossia in una riduzione di metà del campo visivo nonché nella comparsa di scotomi scintillanti, cioè le linee a zig-zag. Se a ciò, come riferisci nel tuo resoconto anamnestico, ha fatto seguito dopo 30 minuti un episodio di cefalea, la prima è più fondata ipotesi diagnostica è che si sia trattato di una emicrania con aura visiva. La tua giovane età e la concomitanza di aura e cefalea escluderebbero a priori altre ipotesi diagnostiche. Il mio suggerimento è che tu consulti un neurologo per l’esatta definizione e per essere indirizzato verso la terapia più appropriata, eventualmente con ricorso alle indagini maggiormente indicate.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 478XXX

Grazie per la tempestiva risposta, secondo lei comunque è il caso di preoccuparsi e di consultare tempestivamente il neurologo o posso fare con calma la prossima settimana?

[#3]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Non c’è urgenza, ma non trascurare la cosa.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente 478XXX

Grazie dottore, buona serata.