x

x

Vista doppia

Salve a tutti, sono un ragazzo di 18 anni. Da circa dicembre ho cominciato ad accusare degli strani sintomi come: amnesie, momenti di debolezza accompagnati da tremolio. A seguito di questi disturbi ho effettuato delle analisi del sangue uscite un po' fuori norma per via di un brutto raffreddore. Da quando ho ritirato le analisi e ho visto i risultati ho cominciato a diventare molto ipocondriaco ed ho paura ad effettuare qualsiasi tipo di esame. Sono anche un tipo molto ansioso e penso che questo mi condizioni molto. Verso marzo ho ripetuto le analisi che sono uscite nella norma ma non è cambiato nulla. Stavo entrando in depressione ed ero tutto il giorno attaccato al telefono a vedere cosa potessi avere. Sono passato per varie paure, specialmente riguardanti le neoplasie. Verso maggio cominciai ad accusare acufene, calo della vista, e fitte sparse in testa. Cosi per conto mio effettuai una rmn all encefalo aperta e a basso campo in cui non risultò nulla. Poi effettuai una visita oculistica risultata perfetta apparte una congiuntivite allergica. Da quel momento i disturbi sono come spariti. Da una settimana circa però sono ricomparsi. L'acufene l'ho sempre avuto ed è dovuto al muco nell' orecchio. Gli altri sintomi sono dolore/fastidio SOLO quando compio la manovra di valsalva (a volte si e a volte no). Fitte sparse in tutta la testa e da circa 3 giorni ho notato che vedo doppio (sintomo che mi preoccupa di più) vedo doppio solo quando guardo delle luci o delle scritte sulla tv. Per esempio vedo doppio le cifre della sveglia. La luce rossa della tv. Il logo dei canali e i sottotitoli dei film. Ho notato che chiudendo l'occhio sinistro (da cui vedo doppio) vedo perfettamente mentre se li apro tutti e due vedo leggermente doppio e non sempre. Se invece mi copro l'occhio da cui vedo bene e mi focalizzo sull oggetto inizialmente vedo doppio ma se batto le ciglia vedo bene per circa 1/2 secondi.
C'è da preoccuparsi o è tutto dovuto all'ansia? Grazie.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71,1k 2,2k 23
Gentile Ragazzo,

in effetti la sintomatologia sembrerebbe di origine ansiosa.
Ha effettuato vista oculistica e RM encefalica entrambe nella norma. Per chiudere il cerchio manca solo la visita neurologica, che consiglio, se anche questa fosse negativa può orientarsi sul versante ansioso ed affrontare adeguatamente il problema.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore seguirò il suo consiglio
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71,1k 2,2k 23
Di nulla.

Buona serata