Utente
Salve dottori spero mi rispondiate al più presto, sono un ragazzo di 18 anni ipocondriaco e cardiofobico, stasera sento pulsazioni forti al centro della testa e mi fa male il braccio sinistro ormai da 4 giorni, la pressione sembra normale (124-70).
Ho paura che mi stia per scoppiare un aneurisma perché a volte mi si appanna anche L occhio...vi prego mi potete rispondere

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazzo,

stia tranquillo, non pensi l'aneurisma cerebrale, piuttosto curi l'ansia che è il Suo problema principale.
E' giovanissimo, ci pensi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Salve dottore e grazie per la risposta così veloce, le volevo dire che sicuramente il mio è anche un disturbo ansioso e direi soprattutto ipocondriaco, ho sofferto 2 anni fa di attacchi di panico e questa quarantena maledetta è come se me li avesse fatti rivenire, da circa 1 mese ho dolori un po’ ovunque e malessere generale, ho paura di avere infatti o ictus e in questo caso L aneurisma, premetto dottore che non ho caso di infarto in famiglia, ho ancora la fortuna di avere tutti e 4 i nonni, non sono iperteso e nemmeno diabetico, ma fumo abitualmente 6 sigarette al giorno, in genere non mi spingo oltre, ho fatto elettrocardiogrammi per visite mediche sportive ed è risultato sempre tutto ok, ora non lo faccio più da 1 anni e mezzo ed ho paura di queste maledette cose. Secondo lei anche per questo dolore al braccio sinistro che ho da 4 giorni e dei piccoli crampi a livello toracico, sono a rischio ictus o infarto? Pensa che se avessi avuto qualcosa al cuore o al cervello me lo avrebbero già diagnostica?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Ragazzo,

a livello di ictus Le posso dire di stare tranquillo, non ha alcun rischio.
A livello cardiaco deve postare la domanda in Cardiologia ma da quello che capisco non ha nessun problema organico.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Gentile dottore, in cardiologia mi hanno detto che alla mia etá non è possibile nessun infarto ne tanto meno angina pectoris. Ho chiamato per scrupolo comunque il mio medico curante, perché come le dicevo questi disturbi li avvertivo anche 2 anni fa, non proprio così ( si sono accentuati) ma molto simili. Delle volte noto anche dei piccoli spasmi muscolari alle braccia e alle gambe, non visibili e che durano meno di 1 secondo. Il mio medico comunque mi ha detto che io somatizzo moltissimo l’ansia e queste sono le conseguenze! Lei pensa che L ansia può giocare questi brutti scherzi? È sempre nel limite del consulto a distanza e della sua non specializzazione in cardiologia pensa che L infarto alla mia etá sia molto raro?

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Riguardo l'infarto Le hanno risposto cardiologi certamente e ovviamente più competenti e attendibili di me.
Per il resto deve curare lo stato ansioso ed ipocondriaco rivolgendosi ad uno psichiatra.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Dottore scusi le porgo quest ultima domanda, come le ho detto mi fa male il braccio sinistro ormai da 4 giorni, ho letto su internet che un braccio dolente soprattutto il sinistro, può essere il segno premonitore di un infarto, è vero che lei sappia? Sto veramente andando nel panico

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Deve fidarsi dei cardiologi, non di internet.
E poi, come Le dicevo prima, consulti uno psichiatra.
Il consulto si chiude qui.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro