Utente
Salve dottori, sono un ragazzo di 28 anni.

Premetto che sono una persona sportiva (allenamenti anaerobici misti aerobici per 5 volte alla settimana, non bevo, non fumo e non ho mai usato droghe in vita mia)

Da qualche tempo (5 anni circa) ho iniziato a soffrire di Aurea visiva con emicrania associata; inizialmente poco frequente (1/2 volte all'anno) attualmente più presente (anche una volta al mese).

Gli attacchi durano circa 15'.

Ho fatto vista neurologica ed oculistica ed entrambe non hanno rilevato nulla ma mi hanno prescritto una risonanza magnetica con contrasto.

Negli ultimi due anni ho iniziato a soffrire di disturbi ansiosi con particolare preoccupazione per il cuore (ECG, ECG sotto sforzo, holter 24h fatti e tutti perfetti) ma con qualche extrasistole collegata che mi infastidisce e agita per molto tempo.

I due aspetti possono essere collegati?

Possono dipendere l'uno dall'altro?



P.
S. ho inolte un ernia iatale con gastrite che spesso mi causa battiti accellerati in digestione

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

no, le sporadiche extrasistoli non sono correlate con la condizione di emicrania con aura.
Comunque dovrebbe stare tranquillo con i vari esami cardiologici effettuati con esito negativo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio dottore, gentilissimo.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro