Covid e danni neurologici

Salve, vorrei sapere se è vero che il covid può causare il parkinson, ho letto questa notizia in alcuni siti e ho visto che l'argomento è stato affrontato anche qui.
Io ho avuto il covid e come sintomo ho avuto fondamentalmente la perdita dell'olfatto che poi ho piano piano recuperato.
Ho letto che l'anosmia è anche un sintomo di Parkinson ma l'anosmia causata dal virus è la stessa causata dal parkinson?
Leggendo questa cosa ovviamente mi sono spaventata molto e vorrei che qualcuno mi chiarisse la situazione
Grazie del vostro tempo
Cordiali saluti
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Ragazza,

Le rispondo come ho già fatto con un'altra gentile Utente che ha posto la stessa Sua domanda.
In un Centro del Michigan sono stati riscontrati tre soggetti, che hanno contratto il Covid, con precoci sintomi di Parkinsonismo da 3 a 5 settimane dopo l’infezione. Ovviamente sono dati con numeri molto piccoli che vanno approfonditi ed ampliati.
Le ricordo pure che tutti e tre i pazienti avevano avuto un'insufficienza respiratoria importante.
Inoltre è il caso di ricordare che la stragrande maggioranza dei pazienti positivi al coronavirus non manifesta sintomi neurologici, soprattutto gli asintomatici o i paucisintomatici, forse esclusa l'anosmia che ha però un meccanismo patogenetico diverso dal Parkinson.
Tuttavia non sappiamo ancora la percentuale delle complicanze neurologiche in soggetti Covid.
In Italia è iniziato uno studio in 45 Centri neurologici dove verranno seguiti i pazienti fino a giugno 2021 i cui risultati poi verranno messi in relazione con altri studi europei.
Nel complesso può stare tranquilla, soprattutto se è stata asintomatica.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

Il Covid-19 è la malattia infettiva respiratoria che deriva dal SARS-CoV-2, un nuovo coronavirus scoperto nel 2019: sintomi, cura, prevenzione e complicanze.

Leggi tutto

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa