Insonnia terminale: remeron + xanax + circadin

Buongiorno, soffro di insonnia terminale da 5 anni ormai.
L’ultimo neurologo da me interpellato mi ha dato la seguente cura:
1/2 compressa di Remeron da 15 mg;
15 gocce di Xanax;
1 cp di Circadin.

Questo mix di medicinali va preso prima di andare a dormire.

È una settimana che seguo questa cura e tutto sembra andare per il meglio, riesco a dormire 8 ore, di giorno non accuso stanchezza nemmeno dopo pranzo.
L’unica cosa che ho notato é che non ho memoria delle notti trascorse, come se fossero passate in un secondo.

Desidero sapere, secondo la vostra esperienza, quanto dovrebbe durare questa cura?

Il neurologo mi ha dato appuntamento per la visita di controllo tra 4 mesi e mi ha detto che posso scalare lo Xanax una goccia a settimana per vedere se la cura regge.
Inoltre mi ha detto che se necessario di aumentare la dose di Remeron a 15 mg ma finora mi basta mezza compressa.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2k 23
Gentile Utente,

non ci sono tempi stabiliti per decidere la durata di una terapia di questo tipo, dipende dalla reazione individuale e dal decorso.
Concordo sulla riduzione graduale dello Xanax che è l’unico farmaco prescritto che alla lunga può causare assuefazione.
Segua le indicazioni del neurologo.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore grazie per la risposta.
Volevo solo chiederle un parere: il neurologo ad un certo punto mi ha detto che é meglio associare al Remeron un BZD perché da solo l’antidepressivo non ce la fa, ha bisogna di qualcosa che stimola i recettori, e quindi mi ha aggiunto lo Xanax che già prendevo.
È giusto una mia curiosità.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2k 23
All’inizio è corretto associare una benzodiazepina ma quando comincia ad essere efficace l’antidepressivo questa dovrebbe essere gradualmente ridotta fino a sospenderla.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test