Utente
Salve,
Volevo chiedere un informazione per togliermi un dubbio che mi affligge...
Ma qualè la differenza dei sintomi del emicrania da quelli dal tumore?

Io soffro di emicrania però raramente con dolore fortissimo!
La mia a mia è quella con aura o oftalmica non so quale delle due, vedo delle luci dura una mezz ora e poi mi viene mal di testa che sto malissimo con nausea e senso di irrealtà come se sto sognando, formicolio agli arti ecc.

Mi viene di solito ogni tot di mesi, però quando sono stressato anche spesso perché soffro di ansia e attacchi di panico.

Invece a volte mi vengono i sintomi del emicrania ma senza mal di testa.
(è ansia o attacchi di panico?
)
C’è correlazione tra emicrania e ansia?

Qualè la differenza tra un tumore e un emicrania?
Perché su internet i sintomi scritti sono gli stessi!!
Vorrei solo stare tranquillo, grazie mille!!

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Paziente,
la tranquillizzo innanzitutto perché fra emicrania e tumore cerebrale non vi è alcuna parentela. La cefalea che insorge a seguito di un processo espansivo è conseguenza dell'aumento della pressione endocranica e quindi è un sintomo tardivo del tumore, che intanto ne ha già prodotti altri e ben più vistosi.
Nei soggetti affetti da emicrania con aura, specialmente se sottoposti a terapia preventiva con i farmaci specifici, può talora accadere che sia presente solo il prodromo visivo non seguito dall'emicrania.
L'emicrania è poco influenzata dagli stati ansiosi che invece sono responsabili di un tipo diverso di cefalea, quella definita di tipo tensivo.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente
Salve,
Innanzitutto la ringrazio per la risposta davvero, è stato molto cordiale.
Quindi anche se ho sintomi classici del emicrania ma senza mal di testa è sempre cefalea o emicrania, non tumore ?
Esiste un emicrania che a volte presenta sintomi come nausea, formicolio arti e sensazione di irrealtà senza mal di testa?
Perché la maggior parte delle volte questi sintomi li presento dopo un attacco di emicrania con aura ma a volte ho solo i sintomi senza il mal di testa dopo!!
Però se prendo un oki poi mi passano oppure vado a dormire e mi passano il giorno dopo!!

[#3]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
E' un evento non molto frequente, ma possibile, quello che viene definito "emicrania sine emicrania", ossia tutto il corredo di sintomi prodromici non seguito dall'emicrania.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente
Ah ok ma comunque non sono sintomi da tumore giusto?
Giusto per stare tranquillo, io comuqnue soffro di ansia, ipocondria e attacchi di panico.
Tipo oggi mi è venuta l’aura durata qualche minuto, come una striscia di luce poi dopo è andata via e non mi è venuto mal di testa.
A volte mi dura mezz’ora e mi vengono tutti i sintomi e dopo il mal di testa e infine a volte mi vengono i sintomi ma senza mal di testa finale.
Ora ho smesso di fumare da un anno anche!!
E sto prendendo da un mese Aurastop.

[#5]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Si tranquillizzi, ma se i suoi disturbi sono persistenti si rivolga ad uno specialista per un adeguato trattamento.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#6] dopo  
Utente
Due anni fa feci una visita neurologica perche avevi le vergini però il neurologo mi disse che era ansia e che dovevo curarla e gli ho anche detto che soffrivo di emicrania con aura.
Però disse che la visita era andata bene che non avevi bisogno di ulteriori esami diagnostici.
Io soffro di una miopia elevatissima infatti tante volte il mal di testa è dovuto anche a quello.
Ora vedo come va con aurastop.
Comunque se il neurologo avesse avuto qualche dubbio anche sulle emicranie mi avrebbe fatto fare un ulteriore esame giusto?
Se fosse stato qualcosa di brutto due anni fa si sarebbe accorto subito no?
Comunque se lei mi dice di stare tranquillo che questi sintomi non sono di una patologia grave mi fido di lei.
Sicuramente dovrò curare l ansia e andare da qualche psicologo perché mi sta rovinando la vita.

[#7]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Sono contento di averla rassicurata.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#8] dopo  
Utente
Grazie davvero vorrei chiedere solo le ultime due cose.
1. Quali alimenti e bevande dovrei scartare per evitare l’insorgenza degli attacchi di emicrania?
2. Aurastop posso prenderli per sempre senza bisogno di interruzioni oppure bisogna interrompere dopo un po’ di tempo?

[#9]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Il soggetto affetto da emicrania impara da solo quali alimenti fanno da trigger per la sua emicrania (cioccolata, formaggio, vino, etc.); aurastop va preso solo in occasione dell'aura.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#10] dopo  
Utente
Ah quindi non va preso regolarmente tutti i giorni?
Solamente quando c’è l attacco di emicrania va preso insieme a un antidolorifico ?

[#11]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Deve essere preso solo a seguito della comparsa del prodromo oppure all'inizio dell'attacco di emicrania e non occorre che sia abbinato ad un antidolorifico
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#12] dopo  
Utente
Va bene la ringrazio per tutto, ma soprattutto per avermi tranquillizzato, è stato gentilissimo!!
Una buona serata.
Distinti saluti.