Cisti aracnoidea

Buongiorno,
Sono una ragazza di 30 anni.
A causa di frequenti mal di testa che durano ormai da anni ho fatto un TC, dalla quale emerge quanto segue:
Presente formazione cistica aracnoidea a livello dell'emisfero cerebellare sinistro, in sede paramediano, di circa 2 cm, priva di effetto compressivo sul parenchima adiacente.

Ho sempre trattato la mia emicrania con Sumatriptan, riscontrando beneficio, ma a volte, si ripresenta dopo qualche giorno.

Alimentazione piuttosto sregolata; noto che nei periodi in cui assumo meno cibi zuccherati l'emicrania non si presenta con frequenza.

Volevo chiedere, nei limiti delle informazioni qui presenti, se una cisti di queste dimensioni, cosi descritta e in questa posizione possa essere la causa delle mie emicranie e se, con queste dimensioni, è consigliabile intervenire chirurgicamente?
Può essere pericolosa?

Aggiungo che non ho mai avuto convulsioni e/o sintomi cognitivi di alcun tipo.

Ovviamente mi sottoporrò a breve a visita neurologica, ma volevo avere un supporto professionale per contenere le ansie.


Grazie
Milena
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 74.7k 2.3k 20
Gentile Signora Milena,

da quanto recita il referto, la causa delle cefalee, e nel Suo caso delle emicranie considerato che rispondono al Sumatriptan, non è da ricercare nella cisti aracnoidea che nella maggioranza dei casi è asintomatica a meno che non comprima le strutture circostanti, evenienza questa che è stata esclusa esplicitamente dal neuroradiologo.
Ovviamente se asintomatica e se non comprime nulla non è indicato il trattamento chirurgico, al massimo può fare un controllo RM per valutare eventuali variazioni che nella maggioranza dei casi non si verificano.
Deve comunque, come giustamente scrive, fare visionare l'esame ad un neurologo.
Le ricordo che se la frequenza delle emicranie è elevata esistono diverse terapie di prevenzione che il Suo neurologo Le potrebbe proporre.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottore,
La ringrazio molto per la celerità e cortesia.
Mi ha rassicurata moltissimo in attesa della visita.

Le auguro una buona serata
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 74.7k 2.3k 20
Di nulla, buona serata anche a Lei.

Dr. Antonio Ferraloro

Mangiare in modo sano e corretto, alimenti, bevande e calorie, vitamine, integratori e valori nutrizionali: tutto quello che c'è da sapere sull'alimentazione.

Leggi tutto