Utente 220XXX
Salve,ho 31 anni. Da circa un anno, a causa di sensazioni di disequilibrio cronica all'in piedi, tensione muscolare e stanchezza generalizzata che va e viene, mi sono sottoposto a numerosissimi esami strumentali e non. Tra questi ho anche effettuato la rmn all'encefalo, cervicale, dorsale e lombo-sacrale senza mdc. Tutto è uscito pulito se non una leggera protusione discale. Essendo molto ipocondriaco continuo a fare ricerche su internet e, involontariamente, ho letto che una rmn "aperta" non è consigliabile per diagnosticare malattie autoimmuni come la sclerosi multipla. Stamattina ho telefonato al laboratorio dove l'ho effettuata e mi hanno detto che la potenza della macchina è solo 0.3 Tesla. Adesso sono preoccupato. Sono stato due ore per effettuarla e vengo a scoprire che non mi è servita a nulla? Non posso crederci! La prego di essere così gentile da darmi delucidazioni a riguardo.
La ringrazio anticipatamente.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Eytan Raz

36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
Ma la RM la aveva fatta per escludere la sclerosi multipla? Mi sembrerebbe strano. L' esame che ha fatto di solito viene fatto per visualizzare la colonna vertebrale e eventuali protrusioni discali. Nel caso che fosse stata fatta per la sclerosi multipla, direi che si, un magnete da 0.3 T non è indicato.
Dr. Eytan Raz