rischi di un intervento di chirurgia facorefrattiva

buonasera Ho 53 anni e sono affetta da una grave miopia ad entrambi gli occhi (- 22 occhio destro - 19, 75 occhio sinistro) con un visus con occhiali rispettivamente di 3 decimi e 6 decimi.

in realtà non riesco assolutamente ad adoperare gli occhiali nella mia vita quotidiana e porto solo ed esclusivamente lenti a contatto per tutta la giornata in quanto con gli occhiali vedo molto male, al punto da non sentirmi sicura di camminare per strada, ed ho problemi di mal di testa e nausea.

il mio oculista che mi ha vista di recente per un episodio di congiuntivite derivante appunto dall'utilizzo delle Lac, mi ha detto che potrei essere una buona candidata ad un intervento di chirurgia facorefrattiva che mi consiglia di prendere seriamente in considerazione dato che la miopia continua ad aumentare e la correzione con gli occhiali è a suo parere non adeguata.

in realtà ho paura di sottopormi a questo intervento perché al momento riesco a condurre una vita abbastanza normale grazie alle lenti a contatto, nonostante alcune limitazioni importanti come ad esempio il mancato rilascio della patente, e ho paura che se dovesse andare qualcosa storto durante l'intervento dopo non potrei più portarle e dal momento che con gli occhiali non ci vedo finirei per essere pressoché invalida.
La mia domanda è appunto relativa ai rischi di questo intervento e a quali sarebbero le conseguenze se nn ben eseguito o mal tollerato.

è vero che dopo non potrei portare più le lentine?
quanto dura la convalescenza e quanto tempo deve passare tra gli interventi ai due occhi?
immagino che non potrei comunque portare le lenti a contatto in questo arco temporale neppure sull'occhio non operato, giusto?

Fermo restando che penso di sottopormi a breve ad una visita presso un oculista specializzato ed esperto della procedura, mi piacerebbe conoscere diverse opinioni in merito.

ringrazio anticipatamente.
[#1]
Dr. Enzo D'Ambrosio Oculista 3,4k 137 2
Salve,
Molte risposte conviene che le siano date da chi la deve operare, sicuramente con una miopia ingravescente a questa età è una buona ipotesi la faco refrattiva. La lente a contatto si può e si deve usare solo sull’occhio in attesa di operazione, dopo non ci sarà bisogno di lenti a contatto ma eventualmente solo di un occhiale leggero per la guida.
Mi piacerebbe poterla aiutare di più, ma un consulto online può essere solo indicativo, non diagnostico, pertanto le sue domande non possono che trovare risposta solamente dopo che uno Specialista l'abbia attentamente ascoltata e visitata. Se successivamente necessita di chiarimenti saremo a disposizione.

Mi faccia sapere eventuali novità.

Cordiali Saluti

Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test