Correzione miopia laser o clearlens?

Gentili dottori,
sono miope da sempre con un lieve astigmatismo recente (dx -4. 5 -0. 75 e sx -4. 5 -0. 25) e ho fatto barrage periferico laser ad entrambe gli occhi per aree regmatogene.
con l'avvicinarsi dei 50 anni ho i primi fastidi a vedere da vicino con valore -3 in entrambi gli occhi. L'idea dei progressivi e di dovere adeguare la vista alle posizioni dell'occhio, mi ha messo in crisi.
Io lavoro con il pc, disegni tecnici anche stampati, ma anche con oggetti e visione anche a distanza, per hobbies leggo musica e comincio a confondere le note.

Così, cosa che da tempo volevo fare, ho pensato di fare un preesame per l'intervento laser.

Nel centro dove sono stato, il medico mi ha caldamente consigliato di fare la sostituzione del cristallino "clearlens" per risolvere tutto per sempre! e in seconda opzione il femto-lasik-
La cosa, più che invogliarmi, mi ha un po destabilizzato, l'idea di togliere il mio cristallino al momento trasparente, mio, mi sembra qualcosa di "pesante", mi ha detto che metterebbe una lente trifocale con gradazioni concentriche, ma poi sicuro che vedrò bene? E se a breve si troveranno soluzioni meno invasive, elettrostimolazione ciliare? tolgo qualcosa e poi non potrò più tornare indietro, e poi tutto si stabilizza con l'età non avrò modifiche visive?
Oltre al fatto che alcuni conoscenti che l'hanno fatto lamentano fastidi alla luce, e qualcuno ha poi riscontrato subito dopo maculopatia (non sa se associata) alla sostituzione del cristallino.

Allora se opto per il laser, per il quale ho sentito pareri sempre positivi, cosa succede con la presbiopia?
Adesso io mi arrangio senza occhiali, allontano il foglio o lo avvicino tanto.
Ma mi è stato detto che perderei la compensazione data dalla miopia e aumenterebbe da 1, 5 a +3. 0, ma se poi aumenta con l'età a quanto si arriverà?
- e con la presbiopia più alta avrò poi difficoltà che vanno oltre la lettura, dovrò mettere gli occhiali sempre anche per guardare il cruscotto in auto o per scrivere o per vedere le immagini intorno a me? Fino a che valore di presbiopia gli occhiali sono solo utili per lettura o dettagli.


Sono molto confuso, pensavo di fare il laser, ma adesso non so più che fare... sto quasi pensando di tenermi gli occhiali

I pareri del centro che mi ha visitato sembrano professionali, il centro è molto bello, pulito, sembra all'avanguardia ha diverse sedi, così come l'oculista dove sono andato ha un ottimo cv, ma il dubbio rimane sull'interesse a farlo visto che in questo centro fanno prevalentemente interventi oculistici.
Inoltre non mi spiego come in questo centro "rinomato" i costi sono anche la metà di altri centri oculistici (femto-lasik ben sotto i 3000, quando altri ne chiedono intorno i 5000 etc... ; come può un profano capire da cosa dipende questa differenza rilevante, dal numero di interventi, dalla qualità delle macchine?) Spero in un chiarimento, parere disinteressato.
[#1]
Dr. Enzo D'Ambrosio Oculista 3,9k 149 2
Salve,
Sotto i 50 anni non avrei dubbi a consigliare laser refrattiva, con trattamento per presbiopia associato.
Mi piacerebbe poterla aiutare di più, ma un consulto online può essere solo indicativo, non diagnostico, pertanto le sue domande non possono che trovare risposta solamente dopo che uno Specialista l'abbia attentamente ascoltata e visitata. Se successivamente necessita di chiarimenti saremo a disposizione.

Mi faccia sapere eventuali novità.

Cordiali Saluti

Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio molto per la risposta, in effetti i dubbi sull'età ci sono.

Un mio "vecchio" oculista , mi ha detto che a quell'età sconsiglierebbe di fare il laser, ma non ho capito i motivi, se legati ai tessuti non giovani o quali rischi.
Ho letto che con il laser possono esserci rischi di cheratocono.

Lo specialista che dovrebbe fare il femtolasik (con VISUMAX ZEISS e altra marca B... ) mi assicura che l'età non sia un problema.
Mi han pure detto che questo non da rischi sulla retina, visto i miei problemi in passato di aree regmatogene periferiche poi trattate in barrage.

Ad ogni modo, pare che io possa correggere solo la miopia e non pure l'ipermetropia, nelle prove visus a ridurre la correzione dell'occhio non predominante (cosi da aiutare l'ipermetropia) io noto delle differenze.

Mi pare di capire che dopo non possa andare in piscina, stare al pc o leggere molto per un po ti tempo.
---grazie

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test