Utente 247XXX
Buongiorno gentili dottori,
vorrei parlare di un problema che mi affligge da ormai due mesi e mezzo. Il giorno di Martedì grasso, mentre stavo ricopiando un disegno al vetro della finestra, ho avvertito una specie di scossa in tutto il corpo e sono iniziate le vertigini (passate il giorno seguente). Circa 3-4 giorni dopo, mi sono svegliata nuovamente con il senso di vertigine così ho deciso di farmi visitare dal mio medico, il quale ha detto che si trattava di ansia (sono molto stressata per lo studio). Due settimane dopo l'accaduto, ho preso l'influenza, e da quel giorno ho un continuo senso di malessere, accentuato dalla mia paura per le malattie (ho pensato subito a un tumore al cervello o alla sclerosi multipla). Scrivo nella sezione di odontoiatria poichè i miei sintomi,che adesso elencherò, sono comparsi nello stesso periodo in cui mi stanno spuntando contemporaneamente tutti e quattro i denti del giudizio. I miei sintomi sono:
- Vertigini e senso di sbandamento
- Click della mandibola durante la masticazione
- Intorpidimento della mandibola al momento del risveglio
- Fitte in vari punti del cranio
- Rigidità muscolare al collo
- Sensazione di intorpidimento alle braccia

In base a questi sintomi ho fatto anche diversi accertamenti tra cui:
- Lastra cervicale = rettilineizzazione del rachide cervicale
- Visita neurologica = esito negativo
- Elettrocardiogramma = tutto ok
- Visita dall'otorino = tutto ok
- Visita ortopedica = tutto ok

Ho un appuntamento per una risonanza magnetica alla cervicale per il giorno 25 Maggio, nel frattempo volevo sapere se i miei sintomi sono riconducibili in qualche modo alla comparsa dei denti del giudizio (nessuno dei quattro è ancora spuntato completamente).

Grazie e attendo una vostra risposta.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Auletta

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Gentile utente l'eruzione dei denti del giudizio può in alcuni casi determinare una modifica della abituale occlusione dentaria.Tale condizione potrebbe innescare un meccanismo riflesso alla base di alcuni disturbi che Lei ci ha riferiti.
Considerato ciò quindi è utile che venisse visitata da un esperto in gnatologia ,per aprofondire lo studio clinico e strumentale del suo caso.
La risposta ha il solo scopo informativo.
http://studiodentisticoauletta.it
Dr.Giovanni Auletta

[#2] dopo  
Utente 247XXX

Gentile dottore,
la ringrazio per la sua risposta, quindi posso stare tranquilla? Essendo molto ansiosa, avevo già in mente patologie importanti.

[#3] dopo  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
I sintomi che descrive potrebbero derivare da problemi al rachide cervicale ( anche l'episodio di insorgenza è legato forse ad una postura particolare della testa e del collo?) per cui la RMN cervicale è opportuna.
Altri sintomi, come quelli descritti al risveglio, ma anche le vertigini, possono essere correlati a problemi disfunzionali occlusali accompagnati da bruxismo. La visita gnatologica a tale proposito è opportuna
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#4] dopo  
Utente 247XXX

Gentili dottori, innanzitutto grazie per le vostre risposte. Stamani, mentre ero seduta al pc, ho avuto un forte capogiro (vedevo le cose ruotare confusamente), può essere anche questo episodio collegato in qualche modo ad un problema di muscolatura cervicale dovuto a malocclusione??