Quale indagine strumentale per capire origine dolore inguinale?

Buongiorno
da settimane ormai soffro di un dolore sempre più marcato in regione inguinale sia dx che sx, il medico di base mi ha malapena tastato, in piedi, vestita, la regione inguinale, dicendo che si tratta di segni artrosici (ho 30 anni e potrebbe essere poichè ho una storia a livello ortopedico piuttosto travagliata).

Nonostante ciò vorrei approfondire la cosa con un esame diagnostico strumentale ma non saprei quale sarebbe meglio: ecografia, rx, o risonanza magnetica?

Il medico di base l'ho già visto e appunto mi ha liquidato piuttosto in fretta, ma il dolore è là e si fa sempre più insistente perciò prima di tornarci vorrei avere qualcosa "in mano".

Cosa consigliate?

Grazie per il vostro lavoro

post scriptum: ho postato questo consulto in ortopedia perchè è mia intenzione rivolgermi all'ortopedico oltre che al medico di base, pertanto credo che solo un ortopedico possa dirmi che indagine strumentale preferisca avere per le mani per valutare un caso come quello sopra riportato
Grazie ancora

[#1]
Dr. Emanuele Caldarella Ortopedico 1,8k 79 43
Gentile utente,
il primo esame da prendere in considerazione è la radiografia del bacino con proiezioni assiali delle anche.
La raccomandazione però è di scegliere uno specialista che si occupi specificamente di patologia dell'anca, in quanto le condizioni pre-artrosiche dell'anca giovanile non vengono trattate da tutti. Generalmente l'ortopedico generico interviene quando vi è un'artrosi già conclamata.
Ulteriori accertamenti, se necessari, potrebbero venirLe prescritti da chi l'avrà visitata.

Ci tenga aggiornati.

Distinti saluti

Dr. Emanuele Caldarella

Chirurgia dell'anca e del ginocchio
emanuele.caldarella@medicitalia.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottor Caldarella,
la ringrazio per la risposta.

Essendo un dolore comparso abbastanza improvvisamente ed abbastanza acuto, mi chiedevo se fosse il caso fare una ecografia più che altro per vedere se può esserci un qualche tipo di ernia inguinale o qualche patologia da attribuire ai tessuti molli.

Lei trova compatibile il dolore acuto con una eventuale diagnosi di artrrosi o pre-artrosi?
Ho sempre immaginato l'artrosi come un processo degenerativo più o meno lento, che colpisca la funzionalità poco alla volta e non "di colpo".

Purtroppo soffro di piede piatto + valgismo bilat. per il quale proprio recentemente mi è stato proposto un intervento di osteotomia femorale bil. proprio in previsione di andare ad evitare patologie alle anche, fatalità pochi gg dopo la visita, quasi di colpo, è comparso questo dolore.

Capisco che senza visita sia molto difficile pronunciarsi, ma in linea teorica, ripeto, un dolore così acuto e improvviso è realmente compatibile con una condizione artrosica dell'anca?

Grazie della pazienza e del vostro lavoro
[#3]
dopo
Utente
Utente
P.s. ho comunque seguito il suo consiglio e intanto vado a fare la radiografia del bacino con proiezioni assiali delle anche, (per fortuna qui in zona c'è un centro super-veloce anche con la convenzione, mi hanno detto max di attesa 1 settimana...!!! ) chiedo comunque un suo parere su quanto scritto sopra.

Grazie ancora
[#4]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dott. Caldarella

ho fatto le RX.
Questo il referto:

"RX BACINO E ART. S.I.
RX ANCA DX
RX ANCA SN

Regolari le sacro-iliache. Bilateralmente nella norma la morfologia e i rapporti dei capi articolari coxo-femorali con rima articolare di normale ampiezza".

Nel frattempo, la sintomatologia è nettamente peggiorata, domenica appena passata faticavo anche a camminare (salvo poi stare meglio ieri, e ancora meglio oggi), fare le scale (soprattutto sforzando con la gamba sx) è diventato praticamente impossibile e la sensazione, come di una lussazione dell'anca (della testa del femore sx), mentre cammino è diventata preoccupantemente frequente.

Sono un po' perplessa dal referto...! Mi immaginavo le peggio cose (artrosi o peggio displasia!!!) e invece sembra tutto regolare...??
Non so davvero cosa fare ora. Cosa consiglia?
La ringrazio anticipatamente
cordiali saluti
e buon lavoro
[#5]
dopo
Utente
Utente
Dottore, le allego alcune foto fatte in modo molto artigianale dei raggi.
Mi sembra che l'inserzione a sx sia "smangiata".. le chiedo se gentilmente può darci un'occhiata.

Grazie mille

anca sx particolare ingrandito : http://imgur.com/TULrvB6
anca dx particolare ingrandito : http://imgur.com/uuH11AV

anca dx e sx : http://imgur.com/dHzCh8F
anca dx e sx : http://imgur.com/E2OF1y3

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test