Frattura mignolo piede, dopo due settimane ancora non riesco a muoverlo

Salve,

mi sono fratturato il mignolo del piede poco più di due settimane fa.
Il dito sporgeva verso l'esterno.

Mi sono recato al pronto soccorso, ed è stata emessa la seguente diagnosi:

Diagnosi testuale: frattura falange prossimale 5 dito piede dx
826 - FRATTURA DI UNA O PIU FALANGI DEL PIEDE

Mi è stato fasciato, dicendomi di rimuovere la fasciatura dopo 15 giorni circa.

Rimuovendola ho notato che il dito è rimasto molto gonfio e, nonostante non sporga più verso l'esterno, è "girato" verso l'esterno.

Non ha mai fatto particolarmente male, tuttavia non riesco ancora a muovere il dito.


E' normale?
Necessita solo di tempo ulteriore per guarire, o forse sarebbe meglio farlo fasciare nuovamente?


Grazie.
[#1]
Dr. Umberto Donati Ortopedico, Chirurgo della mano, Medico legale, Perfezionato in medicine non convenzionali 7,6k 267 9
Perché una frattura guarisca ci vogliono 4-5 settimane. La fasciatura ha lo scopo di mantenere il 5 dito con il 4 . Se il dito è realmente ruotato (lo confronti con l'altro piede) può consultare subito l'ortopedico per valutare se sia necessario immobilizzare il dito cercando di correggere per tempo l'asse, anche se il 5 dito è poco coinvolto nella deambulazione. Altrimenti per sapere qual è l'evoluzione può fare una rx a un mese dalla frattura e farsi visitare dal suo ortopedico, portandogli le rx vecchie e nuove.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test