Dolori allo sterno continui e alle costole

Gentili dottori.

Mesi fa ho avuto un trauma da sollevamento.
mentre cercavo di sollevare una cassa ho avuto una sorta di sensazione di infarto che mi percorreva il braccio sinistro e un atroce dolore allo sterno che mi ha fatto piegare.

In seguito di qualche mese ho fatto un RX toracica e non ho nulla.

Tutt'ora mi sento le costole sotto il seno infiammate e quando mi tocco lo sterno provo un forte dolore.
Ne risentono anche l'ascella, braccio, collo e la scapola sinistra.

Il mio medico curante mi ha consigliato una radiografia al collo e alla schiena e ipotizza anche che sia ernia iatale.

Vi chiedo un parere cosa potrebbe essere?
Grazie in anticipo.
[#1]
Dr. Antonio Valassina Ortopedico, Chirurgo vascolare 2k 65 79
Gentile signora, prima di tutto una domanda. Ma scusi, ha fatto gli accertamenti previsti per il sospetto di infarto: ECG, enzimi cardiaci ecc.?
PS: l'ernia iatale non irradia dolore al braccio...
Dr. A. Valassina

Nota:informazione web richiesta dall'Utente senza visita clinica; non ha valore di diagnosi, trattamento o prognosi che si affidano al medico curante

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per avermi risposto Caro dottore.
No non li ho fatti perché il mio medico sostiene che essendo che ho 22 anni non necessito di un approfondimento.. E che sia più un fatto osseo.. Perché ho pure molti problemi di cefalea da quell'accaduto.

Cosa mi consiglia di fare dottore mi dovrei preoccupare?
[#3]
Dr. Antonio Valassina Ortopedico, Chirurgo vascolare 2k 65 79
Le ho già detto..

Nota:informazione web richiesta dall'Utente senza visita clinica; non ha valore di diagnosi, trattamento o prognosi che si affidano al medico curante

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa