Intervento protesi con ceramica monoblocco

Buongiorno dottore, ho letto di un articolo del 2012 sulla ceramica monoblocco da utilizzare per un intervento di rivestimento di anca.
Ho letto anche dei commenti degli utenti ai quali lei ha gentilmente risposto tra i quali quella di un paziente che parla di dover effettuare un intervento proprio con questo tipo di protesi nel 2012.

Nel 2020-21 dopo numerose visite con diversi ortopedici ho ricevuto diverse risposte che in parte mi hanno confuso.
Per tutti gli ortopedici dovrei affrontare operazione per mettere la protesi perché il mio conflitto di tipo cam non lascia alternative.
Sono uno sportivo e facevo anche un lavoro nello sport che ho dovuto lasciare.
Volevo chiederle, c’è chi mi propone di fare un intervento bilaterale con protesi a stelo corto e accoppiamento ceramica poletilene, chi mi sconsigliabile il bilaterale, chi mi dice di fare il rivestimento in metallo metallo ed infine in un ultima visita ad aprile 2021 l’ortopedico mi dice che se posso aspettare a fine anno arriveranno le protesi monoblocco in ceramica per il rivestimento, notizia che mi lascia perplesso perché l’ortopedico che mi ha proposto quelle in metallo mi dice che la ceramica non arriverà più... ora leggo un articolo di 9 anni fa che parla di ceramica...potrei chiederle di chiarirmi un po’ le idee, grazie, distinti saluti.
Fabrizio
[#1]
Dr. Antonio Valassina Ortopedico, Chirurgo vascolare 2k 65 79
Gentile signore,
le ho già risposto il 26-6-2020!
Aggiungo che mi sembra una follia consigliare la protesi BILATERALE (!) ad un uomo di 45 anni che cammina normalmente senza zoppia e senza dolore. L'unico criterio assoluto che va preso in considerazione è quello di ritardare il più possibile l'impianto della protesi, amesso che ci sia l'indicazione!...
Cordiali sluti
Dr. A. Valassina

Nota:informazione web richiesta dall'Utente senza visita clinica; non ha valore di diagnosi, trattamento o prognosi che si affidano al medico curante

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa